Roma, padrone ucciso dal suo cane corso durante una passeggiata

Di Marco Nepi
Pubblicato il 24 Mar. 2019 alle 12:59 Aggiornato il 24 Mar. 2019 alle 12:59
0
Immagine di copertina

È stato aggredito dal suo cane, un corso, durante la solita passeggiata pomeridiana. Un uomo di 43 anni è morto nella zona di Colle del Sole, alla periferia est di Roma.

Secondo quanto riportano le cronache locali il dramma si è consumato intorno alle 18.30 di venerdì 22 marzo – ma la notizia è stata riportata solo oggi, domenica 24 marzo – lungo via Bitti.

L’uomo – G.R. le sue iniziali – stava portando fuori il suo cane quando l’animale gli si è rivoltato contro, uccidendolo.

Inutili i soccorsi. Quando i sanitari del 118 sono intervenuti l’uomo era in un lago di sangue: sarebbe morto per dissanguamento a seguito delle gravi ferite riportate.

Il personale del 118 non ha potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo.
Immediato anche l’intervento delle forze dell’ordine, che stanno indagando sull’accaduto, del medico legale e del medico veterinario.

Gli inquirenti hanno disposto l’autopsia sul corpo dell’uomo: la salma è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria.

A ritrovare il corpo dell’uomo è stata la moglie, che non vedendolo rientrare è andata a cercarlo.

La ferita più grave, quella che potrebbe averlo ucciso, è stata inferta dall’animale sull’avambraccio sinistro: il morso gli avrebbe reciso un’arteria, scatenando l’emorragia.

Il cane è stato sedato e trasferito nel canile comunale della Muratella: molto probabilmente sarà abbattuto.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.