Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Ragazzo italiano morto a Ibiza, Luca Pezzolesi non è riemerso dopo un tuffo

Immagine di copertina
Luca Pezzolesi, il ragazzo di 20 anni di Osimo (Ancona) morto a Ibiza

Sarà effettuata l'autopsia per accertare le cause della morte

Ragazzo italiano morto a Ibiza, Luca Pezzolesi annegato dopo un tuffo

Luca Pezzolesi, un ragazzo italiano di 20 anni, è morto a Ibiza durante una vacanza con un amico. Vacanza che si è trasformata in tragedia. Il ventenne, di Osimo, paese in provincia di Ancona, è morto annegato dopo un tuffo in mare  a Platges de Comte, nel Comune di Sant Josep.

Era in compagnia del suo amico e di altre due ragazze. I quattro erano stati insieme in giro per l’isola quando hanno deciso di fare un bagno. Ma dopo il tuffo, Luca Pezzolesi non è più riemerso e gli amici hanno dato l’allarme.

Il corpo è stato individuato nella tarda mattinata di ieri, 30 settembre, e recuperato dalla Protezione civile. Per le ricerche sono stati impiegati mezzi aerei e terrestri.

Il cadavere è stato trasferito all’Istituto Anatomico Forense di Ibiza per l’autopsia in modo da accertare le cause della morte. Non è escluso che il ragazzo italiano morto a Ibiza abbia avuto un malore una volta in acqua.

Luca Pezzolesi morto a Ibiza, shock a Osimo

La notizia, diffusa dai media spagnoli, è stata confermata anche nella città di origine del giovane, Osimo. Luca Pezzolesi era molto conosciuto, anche per la sua passione per lo sport. E il calcio in particolare.

Aveva giocato prima nel settore giovanile della Conero Dribbling, poi nella squadra di calcetto di Candia. Gli piaceva anche la pallamano.

E su Facebook la Apd Pallamano Camerano ha lasciato un messaggio di addio per il ragazzo morto a Ibiza. “La società Apd Pallamano Camerano esprime le più sentite condoglianze alla famiglia Pezzolesi in questo momento di lutto per la scomparsa del giovane Luca, nostro supporter”, scrivono. ECiao Luca, in ogni partita sarai sempre insieme a noi a sostenere i nostri ragazzi sugli spalti del Palas”, è la conclusione del post.

QUI tutte le notizie di cronaca di TPI
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 17.030 casi e 74 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / Lo spot sul Parmigiano Reggiano fa arrabbiare il web: “Sfruttamento del lavoro”. L’azienda: “Lo cambieremo”
Cronaca / Covid: Bolzano in zona gialla da lunedì, cinque regioni a rischio entro Natale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 17.030 casi e 74 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / Lo spot sul Parmigiano Reggiano fa arrabbiare il web: “Sfruttamento del lavoro”. L’azienda: “Lo cambieremo”
Cronaca / Covid: Bolzano in zona gialla da lunedì, cinque regioni a rischio entro Natale
Cronaca / “Noi studenti schiavi della lode”
Cronaca / “La biblioteca che batte l’algoritmo”: intervista a Maranesi, il rettore più giovane d’Italia
Cronaca / Militante della Lega arrestata per traffico di droga: sequestrati 450 chili di hashish
Cronaca / Le università sono diventate delle palestre di sfruttamento
Cronaca / La guerra quotidiana nelle scuole di periferia
Cronaca / Controlli dei Nas in tutta Italia, 281 sanitari lavoravano senza vaccino. Sospesi
Cronaca / “Se non ti laurei sei un fallito”: ritratto di una generazione schiacciata dal successo a ogni costo