SPECIALE ELEZIONI REGIONALI E REFERENDUM DIRETTA VIDEO

SPECIALE ELEZIONI REGIONALI E REFERENDUM DIRETTA VIDEO. Gli exit poll, i risultati in tempo reale, i primi commenti, i collegamenti con i nostri inviati e le analisi sui possibili riequilibri di potere. Segui su Facebook e intervieni anche tu nel dibattito in studio. Conduce Giulio Gambino.

Posted by TPI on Monday, 21 September 2020

Genova, ragazza violentata da quando aveva 11 anni: arrestati madre, patrigno e padre naturale

Di Donato De Sena
Pubblicato il 21 Giu. 2019 alle 12:14 Aggiornato il 21 Giu. 2019 alle 12:35
0
Immagine di copertina

Ragazza violentata | Arrestati madre, patrigno e padre | Violenza sessuale | Genova

RAGAZZA VIOLENTATA MADRE PATRIGNO PADRE ARRESTATI – Una ragazzina a 11 anni viene abusata dalla mamma e dal patrigno, poi va a vivere dal papà e lui la stupra. È una terribile vicenda emersa in queste ore in Liguria a seguito di un’indagine che ha portato all’arresto della madre, del suo compagno, e del padre naturale della giovane, che oggi è maggiorenne. I tre sono finiti in manette ieri con l’accusa di violenza sessuale e violenza sessuale su minore.

Ragazza violentata Genova | Madre, patrigno e padre arrestati per violenza sessuale

La madre, il patrigno e il padre della ragazzina sono stati arrestati dai carabinieri, per violenza sessuale. Precisamente la donna e il compagno avrebbero abusato della piccola quando lei aveva 11 anni, mentre il padre quando la figlia era già maggiorenne. Per questo la donna e il compagno sono accusati di violenza sessuale su minore, il padre di violenza sessuale. I fatti si sono svolti tra il Tigullio e il Levante ligure. Gli abusi sono emersi solo a partire dal mese di aprile scorso, quando la vittima è andata a vivere con il padre naturale, che l’ha stuprata.  La mamma della ragazza è stata sottoposta al divieto di avvicinamento alla giovane perché nel corso della convivenza l’avrebbe costretta a fare le pulizie in casa e l’avrebbe anche picchiata.

> Pedofilia online su gruppi Whatsapp: 51 indagati in tutta Italia, 30 sono minorenni

Le indagini sono nate dopo che una insegnante della ragazza si è accorta che la studentessa era stata vittima di violenza. L’aveva accompagnata in ospedale dove i medici avevano confermato gli abusi. A quel punto la docente ha accompagnato l’allieva dai carabinieri.

Ragazza violentata Genova | La ricostruzione

La ragazzina ha raccontato di avere vissuto sempre con la madre. Dall’età di 11 anni poi sarebbe stata violentata dal patrigno alla presenza della donna. Dopo essere diventata maggiorenne e dopo essersi confidata con alcuni amici, la giovane aveva deciso di andare a vivere con il padre, un uomo che non la frequentava da quando aveva 4 anni. Lui l’aveva accolta in casa dove vive con la nuova moglie. Per un anno la convivenza di padre e figlia è andata avanti senza problemi, ma lo scorso anno lui ha iniziato a molestarla. Dopo vari approcci respinti, ad aprile scorso sarebbe stata stuprata.

> Tutte le notizie di cronaca di TPI

Dopo la denuncia la giovane è stata trasferita in una struttura protetta. L’inchiesta della Procura è stata coordinata dal pubblico ministero Gabriella Dotto.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.