Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Pedofilia online su gruppi Whatsapp: 51 indagati in tutta Italia, 30 sono minorenni

Immagine di copertina

Pedofilia online | Whatsapp | 51 indagati in tutta Italia

PEDOFILIA ONLINE 51 INDAGATI – La madre di un adolescente si accorge che sullo smartphone del figlio sono salvate immagini erotiche di minorenni pubblicate su due gruppi Whatsapp, ai quali il ragazzo aveva aderito. Denuncia tutto alla Polizia, consegna il telefono, e parte un’indagine che mette nei guai 51 persone, 30 minorenni.

Pedofilia online | 51 indagati | Indagine e operazione in tutta Italia

È un incredibile vicenda che ha coinvolto persone in tutta Italia. Le 51 persone sono indagate in diverse regioni dalla Procura Distrettuale e quella per i Minorenni di Catania. L’accusa è di detenzione e divulgazione di pornografia minorile online. L’operazione è stata condotta dal Compartimento di Polizia Postale e delle Comunicazioni di Catania sotto la direzione del Centro nazionale contrasto pedopornografia on line (Cncpo). Sono scattate perquisizioni in tutta Italia.

Le indagini hanno preso avvio dopo la denuncia della madre di un adolescente che ha scoperto della presenza nel telefono del figlio di immagini erotiche di minori pubblicate su due gruppi Whatsapp, ai quali il figlio aveva aderito, chiamati ‘Tana della Luna’ – da cui il nome dell’operazione – e ‘scoobyDank’. I due gruppo della diffusa app di messagistica inizialmente condividevano immagini e video di torture, suicidi e simili.

La Polizia Postale ha acquisito il contenuto dello smartphone, che la donna ha consegnato spontaneamente, e quello dei gruppi Whatsapp, individuando così circa 300 persone che vi avevano aderito e riuscendo ad identificare quelle che avevano divulgato o richiesto video e immagini di pornografia minorile, con vittime anche in età infantile.

> Le notizie di cronaca di TPI

Come sottolineato dagli investigatori, l’operazione contro la pedofilia online ha messo in luce la gravità di un fenomeno, quello della diffusione di materiale pedopornografico da parte di adolescenti, che cercano e si scambiano tra loro il materiale.

Pedofilia online | 51 indagati | Le regioni e le province delle perquisizioni

Le perquisizioni della Polizia Postale sono state compiute in Sicilia, Puglia, Lazio, Piemonte, Lombardia, Toscana, Veneto, Calabria, Campania, Sardegna, Friuli Venezia Giulia, Basilicata, Emilia Romagna ed Abruzzo. Le province interessate sono invece Catania, Ragusa, Bari, Brindisi, Foggia, Taranto, Roma, Torino, Alessandria, Asti, Novara, Milano, Brescia, Pavia, Firenze, Livorno, Prato, Venezia, Treviso, Verona, Reggio Calabria, Catanzaro, Napoli, Oristano, Gorizia, Terni, Genova, Matera, Forlì e L’Aquila.

È enorme il materiale informatico sequestrati, che sarà sottoposto ad approfondite analisi informatiche.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Cronaca / Papa Francesco: “I genitori non condannino i figli gay”
Cronaca / Cagliari, 30enne disoccupato cerca di farsi vaccinare al posto di un no vax in cambio di una cena
Cronaca / Sileri al no vax: “Vi renderemo la vita impossibile”. Bufera social sul sottosegretario | VIDEO
Cronaca / Napoli, vuole il gelato ma non ha il green pass: anziano estrae pistola e la punta contro il vigilante
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”