Covid ultime 24h
casi +8.561
deceduti +420
tamponi +143.116
terapie intensive +21

Le immagini della demolizione del Ponte Morandi | VIDEO

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 28 Giu. 2019 alle 09:46 Aggiornato il 28 Giu. 2019 alle 11:03
0

I video della demolizione del ponte Morandi di Genova avvenuta nella mattina del 28 giugno 2019.

A quasi un anno dal crollo del Ponte Morandi, avvenuto il 14 agosto del 2018 che ha causato la morte di 43 persone, è stata avviata la demolizione dei monconi della struttura. Gli ingegneri hanno studiato nei minimi dettagli l’esplosione, che ha coinvolto prima il pilone 10 e poi l’11 del ponte.


Segui qui tutti gli aggiornamenti in diretta sulla demolizione del Ponte Morandi

Il pulsante è stato premuto alle 9.37, con un ritardo rispetto a quanto comunicato dalla struttura commissariale. La demolizione è durata 5 secondi.

Le immagini incredibili hanno mostrato il ponte crollare su se stesso, rispecchiando il progetto di demolizione inziale. Prima è crollato il moncone est, poi quello ovest. Al termine dell’esplosione un lungo applauso dei presenti.

I piloni si sono accartocciati su loro stessi, i fumi sono stati contenuti grazie al sistema di irrigazione. Gli esperti parlano di “un’ottima demolizione”.


3.400 persone sono state fatte allontanare dalla zona rossa entro le 7 di mattina del 28 giugno. Già il 27 sono state portate via molte persone: anziani, donne incinte e bambini sono stati accompagnati lontani da via Fillak e via Porro già il giorno prima della demolizione del ponte.

“È una giornata molto importante per la città di Genova. Significa che il cantiere del Ponte sta andando avanti ed è una giornata molto importante anche per il suo valore simbolico. E’ un’altra promessa mantenuta. Genova entra nel suo futuro, in una nuova epoca che supera questa tragedia e ci porta al ritorno alla normalità”, ha detto il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti sul luogo del cantiere.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.