Covid ultime 24h
casi +13.571
deceduti +524
tamponi +279.762
terapie intensive -26

Poliziotti cinesi per le strade d’Italia per pattugliamento congiunto

Di Alice Possidente
Pubblicato il 5 Nov. 2019 alle 20:11 Aggiornato il 5 Nov. 2019 alle 20:13
213
Immagine di copertina

In Italia dieci poliziotti cinesi per pattugliamento congiunto

Per le strade delle città di Roma, Milano, Torino e Padova, nei prossimi giorni, sarà possibile incontrare, accanto ai poliziotti italiani, anche alcuni colleghi cinesi. Si tratta della quarta iniziativa di pattugliamento congiunto fra le forze di polizia di Italia e Cina, che durerà tre settimane.

Un gruppo di dieci agenti di polizia cinesi affiancherà i colleghi italiani nelle strade. L’obiettivo è quello di contribuire a gestire casi e incidenti relativi alla sicurezza dei cinesi che viaggiano o vivono in Italia.

I poliziotti cinesi sono stati selezionati dai relativi dipartimenti in tutta la Cina e hanno completato l’addestramento relativo al pattugliamento, all’etichetta diplomatica e alla cooperazione internazionale tra le forze dell’ordine. Hanno ricevuto anche insegnamenti di base sulla cultura e sulle abitudini dell’Italia.

Wei Xiaojun, un funzionario dell’ufficio di cooperazione internazionale del ministero, ha dichiarato che gli agenti intensificheranno gli scambi con le proprie controparti italiane per servire i cittadini cinesi che viaggiano in Italia così come i cinesi e le imprese a partecipazione cinese che vivono o operano in Italia.

I flussi turistici tra i due paesi sono infatti sempre più intensi. In passato anche alcuni rappresentanti delle forze di polizia italiane hanno partecipato a pattugliamenti congiunti in alcune città cinesi.

Lo stesso tipo di cooperazione è stata anche effettuata fra la Cina e altri Paesi europei tra cui la Croazia e la Serbia.

Leggi anche:

Esplosione cascina ad Alessandria, chi sono i 3 Vigili del Fuoco morti nell’incendio

Alexa di Amazon assiste a un omicidio, la polizia la usa come testimone in tribunale

213
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.