Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Palombelli difende le sue affermazioni sui femminicidi: “Guardare realtà da tutte le angolazioni”

Immagine di copertina

“La violenza familiare, il crescendo di aggressività che prende il posto dell’amore, l’incomprensione che acceca e rende assassini, richiedono indagini accurate e ci pongono di fronte a tanti interrogativi”: dopo la pioggia di critiche che ha travolto Barbara Palombelli per le affermazioni sui femminicidi rilasciate durante una puntata de Lo Sportello di Forum, la giornalista risponde dal suo profilo Facebook e difende quanto detto in puntata.

“Quando un uomo o una donna non controllano la rabbia dobbiamo interrogarci. Stabilire ruolo ed emettere condanne senza conoscere i fatti si può fare nei comizi o sulle pagine dei social, non in tribunale. E anche in un’aula televisiva si ha il dovere di guardare la realtà da tutte le angolazioni”.

Nella puntata di ieri di Forum Palombelli aveva introdotto come di consueto il caso di puntata, un litigio tra moglie e marito, iniziando così: “Come sapete, negli ultimi sette giorni ci sono stati sette delitti, sette donne uccise presumibilmente da sette uomini”.

La giornalista aveva poi continuato: “A volte è lecito anche domandarsi: questi uomini erano completamente fuori di testa, completamente obnubilati oppure c’è stato anche un comportamento esasperante e aggressivo anche dall’altra parte? È una domanda che dobbiamo farci per forza, soprattutto in questa sede, in tribunale bisogna esaminare tutte le ipotesi“.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Neonato lasciato in un sacchetto di plastica: “Sta bene, un miracolo che sia vivo”
Cronaca / Roma, attirano in trappola 17enne con sindrome di Down e lo picchiano: sotto accusa sei 15enni
Cronaca / Musei Vaticani, turista americano getta a terra due busti e li danneggia
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Neonato lasciato in un sacchetto di plastica: “Sta bene, un miracolo che sia vivo”
Cronaca / Roma, attirano in trappola 17enne con sindrome di Down e lo picchiano: sotto accusa sei 15enni
Cronaca / Musei Vaticani, turista americano getta a terra due busti e li danneggia
Cronaca / Milano, murales di Marge Simpson che si taglia i capelli in sostegno alle proteste in Iran
Cronaca / Ruby Ter, Karima El Marough a sorpresa in aula. I legali: “Mai fatto sesso con Berlusconi”
Cronaca / Bari, docente aggredito in classe dopo aver messo una nota a una studentessa
Cronaca / È morta Franca Fendi, lutto nel mondo della moda
Cronaca / Listeria, batterio in tramezzini al salmone: ministero Salute richiama prodotto
Cronaca / Roma, turista aggredita e violentata a Termini: a processo un 25enne
Cronaca / Tocca il seno all’alunna di 11 anni: arrestato prof delle medie. “La vicepreside sapeva ma non ha fatto nulla”