Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

“Avete eliminato uno scimpanzè, godo”: l’agghiacciante commento su Willy indigna i social

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 8 Set. 2020 alle 15:17
84
Immagine di copertina

Willy Monteiro Duarte è stato pestato a morte per 20 minuti (qui una ricostruzione del caso), ora si dovrà stabilire chi ha sferrato il colpo mortale tra i 4 indagati Mario Pincarelli, di 22 anni, Francesco Belleggia di 23, i fratelli Marco e Gabriele Bianchi, 24 e 26 (qui i loro profili). Nei loro confronti la procura al momento contesta il concorso in omicidio preterintenzionale.

E mentre nel carcere di Rebibbia, a Roma, gli interrogatori di convalida dell’arresto, proseguono sui loro profili social commenti di sdegno e accusa per il loro gesto, ma tra questi colpisce e sconvolge l’animo un post pubblicato nella pagina Facebook di Gabriele Bianchi da Manlio Germano: “Avete tolto di mezzo quello scimpanzé. Godo come un riccio per la sua morte”.

Frasi che danno il senso dell’odio razziale che cova, in alcune persone, come in chi ha pubblicato questi post, con una immagine Gif di una scimmia, come a denigrare il povero Willy ad un animale che può essere ammazzato senza alcun problema.

Aperta un’indagine

Intanto il profilo Facebook, nel quale il giovane era anche fotografato con il logo di Fratelli d’Italia, è stato cancellato. Ma gli screenshot erano stati ormai fatti e la polizia postale è ora sulle tracce del responsabile che in un commento avrebbe anche accusato gli amici di avergli preso il telefono e fatto il post al suo posto.

Le risposte degli utenti

Non sono mancate, a seguire, risposte e commenti di disprezzo da parte di altri utenti: “Manlio Germano, sei un idiota fascista senza cervello. Guardati allo specchio perché la scimmia sei tu. Feccia”. “Manlio Germano, tu sei un altro BASTARDO”., e poi “Manlio Germano, anche se sei un fake, ti prenderanno e pagherai ugualmente…coglione”.

O ancora: “Manlio Germano, sei veramente piccolo. Piccolo uomo. Per quanto mi riguarda meriteresti la galera a vita esattamente come i tuoi cosiddetti “eroi”, Manlio Germano, non te calcola neanche tua madre ecco perché stai a scrive ste cazzate, a cojone de merda!! Sei proprio un poraccio demente, me fai solo schifo. Fallito de merda”. Manlio Germano tanto te prendono pure a te tranquillo e l altro compagno che ti ha messo il Siete sterco vi auguro la compagnia dei galeotti e voi che fate le signorine in galera”.

Tutti gli approfondimenti di TPI sull’aggressione di Colleferro: 1. LA CRONACA: 21enne interviene per difendere un amico: massacrato a morte dal branco / 2. LA RICOSTRUZIONE: “Vi prego basta, non respiro più, così è morto Willy / 3.LA BIO: “Sognava di diventare come Totti”: chi era Willy

4. I PROFILI: Dal culto per le arti marziali ai precedenti per spaccio: chi sono gli aggressori di Willy Monteiro / 5. IL DETTAGLIO: Uno degli aggressori di Willy Monteiro insegnava arti marziali ai bambini / 6. LE OPINIONi: Se a uccidere un bianco fossero stati 4 neri sarebbe scoppiato il finimondo (di G. Cavalli) e Quel gesto vigliacco e codardo: infierire sul corpo di Willy quando era già in terra (di Lara Tomasetta) 

84
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.