Tappeto bianco e strada chiusa (senza autorizzazione): “A Napoli le nozze della vergogna” | VIDEO

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 23 Giu. 2019 alle 15:52 Aggiornato il 23 Giu. 2019 alle 15:54
0

Nozze vergogna Napoli

Un lungo tappeto bianco corre al centro di un vicolo, ingombranti decorazioni floreali si alzano lungo tutto il percorso, due sposini camminano lenti tra i fotografi che immortalano il momento. Peccato, però, che quella via sia stata chiusa al traffico senza alcuna autorizzazione e che, dopo i festeggiamenti, sposi e parenti abbiamo lasciato una scia di sporcizia.

Nozze vergogna Napoli | La denuncia

L’episodio increscioso e al limite dell’imbarazzo è accaduto a Napoli, nel quartiere Montesanto. A raccontare il fatto con un video è stato il consigliere dei Verdi della Regione Campania, Francesco Emilio Borrelli, che sui social scrive un post di denuncia: “Una cerimonia vergognosa a Montesanto in totale spregio delle regole”.

“Non paghi di aver chiuso arbitrariamente la strada per la celebrazione, lasciano rifiuti e sporcizia. E chi paga la pulizia? I cittadini napoletani? Direi proprio di no!”, continua il consigliere su Facebook, aggiungendo una dichiarazione sua, del consigliere del Sole che Ride alla II Municipalità, Salvatore Iodice e dell’assessore della Municipalità Roberto Marino: “Stiamo preparando un dossier accurato da indirizzare all’Asia affinché le spese della pulizia delle strade di Montesanto, chiuse abusivamente e addobbate per la celebrazione di un matrimonio, siano addebitate ai novelli sposi”.

Nozze vergogna Napoli | Paghino gli sposi

“Non paghi di aver arbitrariamente deciso di chiudere una strada pubblica, gli organizzatori hanno ben pensato di lasciare tutti i rifiuti per terra. Si vedono chiaramente i resti degli addobbi floreali, del passaggio degli sposi, dei sistemi per stendere il tappeto bianco e diverse tracce dei festeggiamenti. Crediamo sia giusto che a pagare sia chi ha combinato tutto ciò e non la collettività”, hanno detto.

“E’ inaudito che possano compiere tutto ciò e passarla liscia. Evidentemente c’è ancora molto da fare in termini di presidio e rispetto della legalità se quotidianamente le strade di Napoli vengono chiuse per cerimonie private oppure per sparare fuochi d’artificio illegali o per ospitare banchetti e sfilate nuziali”, si legge ancora.

Napoli, il matrimonio trash tra il cantante neomelodico e la vedova del boss | VIDEO

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.