Covid ultime 24h
casi +13.331
deceduti +488
tamponi +286.331
terapie intensive -4

Novara: uccide il fratello e scappa con la pistola, poi si costituisce

La vittima aveva 36 anni. È morto sul colpo

Di Donato De Sena
Pubblicato il 2 Nov. 2019 alle 18:16 Aggiornato il 2 Nov. 2019 alle 18:29
13
Immagine di copertina

Novara, uccide il fratello e scappa con la pistola

Un uomo di 40 anni uccide il fratello e scappa con la pistola poi si costituisce: è l’incredibile vicenda avvenuta oggi, sabato 2 novembre 2019, a Novara, precisamente a Trecate. L’autore del delitto si chiama Rosario Saporito, che ha ammazzato suo fratello Daniele, di 36 anni.

La fuga del quarantenne è durata alcune ore. L’omicidio è avvenuto nel pomeriggio, in un appartamento, nella casa dove vive anche la madre dei due fratelli Saporito.

Rosario Saporito dopo l’uccisione del fratello si era allontanato dal luogo del delitto a bordo della sua auto, una Hyundai. In seguito si è costituito ai carabinieri di Novara, che indagano ora per comprendere i motivi del gesto.

La vittima è morta sul colpo. La ricerca di Rosario Saporito era iniziata in Piemonte e Lombardia. Daniele Saporito da poco tempo si era separato dalla moglie. Era padre di due bambini piccoli.

Le notizie di cronaca di TPI

13
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.