Napoli, crolla un cornicione, muore commerciante

Di Laura Melissari
Pubblicato il 8 Giu. 2019 alle 12:44 Aggiornato il 8 Giu. 2019 alle 15:12
0
Immagine di copertina

Napoli crollo cornicione | A Napoli è morto un commerciante in seguito al crollo di un cornicione.

La vittima è Rosario Padolino, titolare di un negozio di Via Duomo, a Napoli, colpito da un pezzo di cornicione di un edificio staccatosi dal quinto piano.

L’uomo, di 66 anni, residente nel quartiere Stella, gestiva un negozio di abbigliamento. Trasportato al CTO, è morto poco dopo l’incidente.

Dopo il tragico incidente, 30 nuclei familiari residenti nel palazzo di Via Duomo a Napoli sono stati evacuati.

La magistratura intanto ha autorizzato i lavori di immediata messa in sicurezza della facciata dello stabile al termine dei quali i residenti potranno rientrare.

La moglie dell’uomo, Grazia Ragozzino, si è sfogata su Facebook: “L’amore se ne è andato in cielo e non mi ha salutato”. “Non ci credo, sono disperata”, ha scritto.

Padolino era molto conosciuto nella zona, ed era stato promotore negli anni di iniziative di valorizzazione dell’area.

La dinamica dell’incidente – Le pietre si sono staccate da un edificio dove erano previsti interventi di messa in sicurezza. I frammenti hanno sfondato una rete di protezione che avrebbe dovuto proteggere da distacchi di pezzi del cornicione. Padolino è stato colpito dalle pietre a circa 200 metri dal suo negozio di abbigliamento.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.