Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:57
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Napoli, automobilista di 67 anni picchiato dal lavavetri: in ospedale con la frattura del naso

Immagine di copertina

Una terribile aggressione nella zona di via Vespucci, il personale sanitario ha avvertito le forze dell'ordine

Napoli, automobilista picchiato dal lavavetri

Un terribile episodio di violenza a Napoli: un uomo di 67 anni è stato picchiato brutalmente da un lavavetri per aver rifiutato di farsi detergere il parabrezza, riportando la frattura del setto nasale, contusioni multiple al volto e anche una costola incrinata. È quanto accaduto ieri mattina, 25 agosto, intorno alle 11. La vittima dell’aggressione è un automobilista residente a Sant’Anastasia. Lo racconta oggi il quotidiano Il Mattino di Napoli.

Il malcapitato automobilista si è presentato all’ospedale Santa Maria di Loreto Nuovo con una perdita di sangue dal naso e dolorante in varie parti del corpo. In accettazione gli è stato attribuito un codice giallo di media gravità. Poco dopo l’uomo è stato sottoposto a un esame Tac senza mezzo di contrasto per verificare i danni provocati dall’evidente trauma cranio facciale accusato in particolare nella zona nasale e dello zigomo oltre che al torace.

> Tutte le notizie di cronaca di TPI

Come racconta il Mattino, quando sono state raccolte sommarie informazioni da parte del personale sanitario, il 67enne ha riferito di essere stato aggredito da un giovane straniero a un semaforo nella zona di via Vespucci, poco distante dall’ospedale.

L’uomo ha quindi raccontato di essere rimasto vittima di una violenta aggressione dopo aver rifiutato il servizio di lavaggio dei vetri dell’auto. Dal rifiuto sarebbe nato un diverbio e una successiva colluttazione. L’automobilista è probabilmente sceso dall’auto per difendersi.

Sui fatti indagano ora gli uomini della Polizia di Stato. Al racconto dell’aggressione sono stati proprio i sanitari di turno del Loreto Mare ad allertare le forze dell’ordine.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.377 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1%
Cronaca / Papa Francesco: “Alcuni mi volevano morto, preparavano il conclave”
Cronaca / “Il Green pass rende liberi”, preside di Ferrara rievoca Auschwitz: sospeso dal servizio
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.377 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1%
Cronaca / Papa Francesco: “Alcuni mi volevano morto, preparavano il conclave”
Cronaca / “Il Green pass rende liberi”, preside di Ferrara rievoca Auschwitz: sospeso dal servizio
Cronaca / Feltri difende Barbara Palombelli: “Sui femminicidi ha ragione”
Cronaca / Bambino di 4 anni caduto dal balcone a Napoli, il domestico: “L’ho lasciato cadere”
Cronaca / 2.407 nuovi casi e 44 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 2%
Cronaca / Frosinone, detenuto spara ad altri tre reclusi: “La pistola arrivata in carcere con un drone”
Cronaca / Vaccini, iniziata la somministrazione della terza dose per soggetti fragili e a rischio
Cronaca / L’Earth Technology Expo a Firenze dal 13 al 16 ottobre
Cronaca / Gkn, accolto il ricorso Fiom: il giudice blocca i licenziamenti per 422 dipendenti