Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:00
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Molecole killer contro il Coronavirus: ecco come la cura può arrivare prima del vaccino

Immagine di copertina

Molecole killer contro il Coronavirus: ecco come la cura può arrivare prima del vaccino

Se per il vaccino potrebbero volerci almeno un anno, una cura efficace contro il Coronavirus potrebbe arrivare a breve, grazie allo sviluppo di alcune “molecole killer” contro il Covid-19. La scoperta è frutto di una collaborazione tra il genetista Giuseppe Novelli dell’Università Tor Vergata di Roma e Pier Paolo Pandolfi dell’Harvard Medical School di Boston. Novelli e Pandolfi hanno individuato le due molecole capaci di inibire il Coronavirus nell’organismo tra le migliaia presenti nella biobanca dell’Università di Toronto, in Canada. In particolare si tratta di “due anticorpi monoclonali che hanno la capacità di impedire al nuovo coronavirus di entrare nella cellula e infettarla” come spiega Novelli a Il Messaggero. “Due anticorpi selezionati – continua il genetista – riconoscono in maniera specifica una porzione della proteina “spike” del nuovo coronavirus, cioè la chiave d’accesso con cui può entrare nelle cellule. Le due molecole intervengono specificatamente su questa “chiave”, la modificano e la rendono inutilizzabile da parte del nuovo Coronavirus”.

Coronaviurs, distanziamento sociale col bracciale Made in Italy

L’idea, dunque, è quella somministrare ai malati gli anticorpi artificiali in modo da impedire al virus di replicarsi e quindi di sopravvivere all’interno dell’ospite. Gli anticorpi, come detto, sono stati già individuati. Quello che manca al momento è una sperimentazione, che però richiede tempi notevolmente più brevi rispetto a quelle per le vaccinazioni. “La nostra idea è quella di iniziare con la sperimentazione clinica di fase 1 e 2 in contemporanea con gli Stati Uniti, il Canada e l’India, cioè tutti gli altri paesi che stanno partecipando a questa grande collaborazione” spiega ancora Novelli, il quale si augura che il nostro Paese sostenga la sperimentazione accademica in 2 o 3 centri specializzati. “Per il nostro paese significherebbe poter avere un vantaggio straordinario nell’accesso a una cura contro il Covid-19. Se tutto filerà liscio potremmo iniziare la sperimentazione a fine giugno o agli inizi di luglio. E visto che il farmaco verrà testato sui malati, e non su persone sane come il vaccino, potremmo avere risposte sull’efficacia in tempi eccezionalmente brevi”.

Leggi anche: 1. La vitamina D aiuta a prevenire il rischio di contrarre il Coronavirus: la conferma in uno studio / 2. Esclusivo TPI – Com’è andato davvero il turbolento Consiglio regionale della Lombardia che non ha sfiduciato Gallera: il verbale / 3. La strategia della Svezia contro il Coronavirus non è quel che sembra

4. Il vaccino contro l’influenza potrebbe proteggere dal Coronavirus / 5. Materiale anti-Covid fermo da 3 settimane al porto di Genova: “Sono DPI per gli ospedali, ma non li fanno passare” / 6. “Certificati falsi e problemi di export: la giungla dietro i test rapidi” : a TPI parla un biotecnologo che li ha importati e venduti in Italia

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Pescara, 51enne sequestrata e seviziata nello sgabuzzino del palazzo: è caccia all’uomo
Cronaca / Roma, vicino lo sgombero di Casapound: Raggi annuncia “novità”
Cronaca / Migranti, crisi in Tunisia può aumentare gli sbarchi. Procuratore antimafia segnala “rischio terrorismo”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Pescara, 51enne sequestrata e seviziata nello sgabuzzino del palazzo: è caccia all’uomo
Cronaca / Roma, vicino lo sgombero di Casapound: Raggi annuncia “novità”
Cronaca / Migranti, crisi in Tunisia può aumentare gli sbarchi. Procuratore antimafia segnala “rischio terrorismo”
Cronaca / 15 morti e 5.696 casi nell'ultimo giorno: calano le terapie intensive
Cronaca / Tutte le balle che circolano sui vaccini
Cronaca / Morte Libero De Rienzo, arrestato l’uomo sospettato di aver venduto eroina all’attore
Cronaca / Pfizer, i ricavi del vaccino aumentano a 33,5 miliardi di dollari
Cronaca / “Legati, presi a calci e ricattati”: i verbali shock sul caso dei lavoratori di Grafica Veneta
Cronaca / “Vaccinatevi o a casa senza stipendio”: la lettera dell’azienda Sterilgarda ai dipendenti
Cronaca / Covid, 11enne morta a Palermo. La madre: “Non siamo no vax. Non abbiamo fatto in tempo a vaccinarci”