Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:28
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

“Noi picchiati da quattro poliziotti”. La denuncia di un gruppo di minorenni a Roma. E spunta un video

Immagine di copertina
Immagine di archivio. Credit: Ansa

“Cervicalgia post traumatica, escoriazione dello zigomo sinistro, contusione del gomito sinistro, distorsione del gomito sinistro, distorsione e distrazione del collo, abrasione o ustione da attrito, distorsione e distrazione del gomito e dell’avambraccio, contusione dell’emitorace sinistro, ferita lacero contusa del labbro superiore”. Questi i referti stilati dai medici dell’Aurelia Hospital allegati alla denuncia presentata da un gruppo di ragazzini ai danni di alcuni poliziotti che li avrebbero aggrediti senza motivo a Roma.

I quattro minorenni, tutti 17enni, hanno denunciato quanto accaduto giovedì 9 giugno agli agenti del commissariato Aurelio, mostrando referti medici e fornendo le targhe delle auto da cui, secondo il loro racconto, sono scesi i poliziotti che li avrebbero aggrediti. Due Alfa Romeo Giulietta. I ragazzi ora chiedono che vengano acquisiti anche i filmati registrati dalle telecamere di sicurezza di un bar. Come riporta oggi Repubblica, i giovani avrebbero depositato un breve video nel quale si vedono le volanti della polizia allontanarsi frettolosamente.

I ragazzi raccontano che quella sera si sono incontrati dopo cena per un gelato. “Stavamo percorrendo a piedi circonvallazione Cornelia in direzione di piazza della Salle dove c’è un Mc Donald’s“, recita la denuncia riportata da Repubblica. “Giunti all’altezza di via Giambattista Pagano sopraggiungevano due volanti della polizia di Stato” da cui scendevano quattro agenti: “uno di corporatura esile e calvo, un altro con la barba incolta e capelli scuri di media lunghezza e accento partenopeo, il terzo con barba corta brizzolata e capelli molto corti e il quarto di corporatura robusta con indosso occhiali da vista”.

I quattro cercano di identificare i ragazzi, ma li aggrediscono “senza alcun motivo”, sostengono le vittime. Prima verbalmente: “Ve ne dovete andare affanculo sennò ve piamo a pizze”, esclama un agente a un ragazzino che chiedeva spiegazioni, prima di sferrargli “un forte schiaffo al volto“. Qualche ragazzo scappa “temendo per la propria incolumità”, altri rimangono sul posto per aiutare l’amico che nel frattempo era stato afferrato per il braccio da un agente e spinto addosso al muro.

I ragazzi hanno tentato di avvisare i genitori: ma, raccontano, un poliziotto strappa il telefono dalle mani di un ragazzino “per poi gettarlo in terra e schiacciarlo con il piede“. L’agente “iniziava a spingere (un ragazzo ndr) e a strattonarlo senza motivo, quindi lo stesso minore tentava di divincolarsi allontanandosi seguito dallo stesso operante”. “Quando vedi la polizia devi abbassare lo sguardo e portare rispetto“, avrebbero detto gli agenti prima di allontanarsi, richiamati da un collega che non avrebbe preso parte alle violenze. I giovani sono tornati a casa e le famiglie hanno accompagnati i ragazzini prima in ospedale e poi a denunciare i fatti al commissariato Aurelio. “Stiamo facendo accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti”, fanno sapere intanto dalla polizia.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / A Torino la prima laurea nel Metaverso: Edoardo all’esame dal vivo e con l’avatar
Cronaca / Iscritta all’università da 18 anni senza laurearsi, il giudice: “Stop ai soldi del padre”
Cronaca / Covid, aumentano i casi e i ricoveri. Speranza: “Mascherine raccomandate, in autunno vaccino per le varianti”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / A Torino la prima laurea nel Metaverso: Edoardo all’esame dal vivo e con l’avatar
Cronaca / Iscritta all’università da 18 anni senza laurearsi, il giudice: “Stop ai soldi del padre”
Cronaca / Covid, aumentano i casi e i ricoveri. Speranza: “Mascherine raccomandate, in autunno vaccino per le varianti”
Cronaca / Bambina di cinque anni ascolta la voce di Gigi D’Alessio e si risveglia dal coma
Cronaca / Saldi estivi 2022: il calendario regione per regione. Date, inizio
Cronaca / Salva moglie e figli in mare ma ha un infarto: muore papà eroe
Cronaca / Venezia, si entra su prenotazione: da agosto la sperimentazione. Nel 2023 arriva il ticket
Cronaca / Paola Turci vittima di insulti omofobi dopo l’annuncio del matrimonio con Francesca Pascale
Cronaca / Pirlo beffato dall’oligarca russo a Forte dei Marmi: versa la caparra di mezzo milione ma niente villa
Cronaca / Genova, cameriera chiede il pagamento dello stipendio: “Picchiata dai titolari del ristorante”