Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 17:42
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Crotone, migrante si stende in mezzo alla strada per farsi uccidere: una donna lo salva

Immagine di copertina
Credit: Crotone News/Bruno Palermo

Un episodio che poteva finire con una tragedia: il ragazzo 21 enne, originario della Nigeria, è stato soccorso da una donna

Un migrante tenta suicidio sulla statale di Crotone

Lo scorso 25 luglio, un ragazzo di 21 anni, forse con problemi psichiatrici, si è sdraiato sull’asfalto bollente della Strada Statale 106 ionica, tra Crotone e Isola Capo Rizzuto, per porre fine alla sua vita.

A salvarlo è stata una donna che ha accostato la sua auto e ha prestato tempestivamente soccorso.

La vicenda è ripresa dal sito di Crotone News, in un articolo a firma di Bruno Palermo.

“Questa mattina Migrante J – riferisce il giornale – aveva deciso probabilmente di mettere fine alle sue sofferenze, ai tanti mostri che affollano la sua mente, passata per la Nigeria e per i campi-prigione della Libia. Nel caldo afoso che sta investendo la Calabria, Migrante J si è sdraiato sul nero asfalto della Strada Statale 106 ionica, tra Crotone e Isola Capo Rizzuto, a pochi metri di distanza dall’ingresso del campo di accoglienza per migranti, l’ex base militare dell’aeronatutica militare”.

>>In meno di 4 mesi dal decreto sicurezza abbiamo 40mila stranieri irregolari in più

Molti automobilisti sono passati e hanno schivato il corpo del giovane nigeriano, poi è arrivata la donna, probabilmente accompagnata da un’altra persona, che ha fermato l’auto e ha aiutato il giovane a rialzarsi.

Una foto di quel momento, presumibilmente scattata da un altro automobilista o da qualcuno che era in auto con la soccorritrice, è stata pubblicata dal sito di Crotone News.

“Abbiamo fatto un po’ di domande in giro – scrive il cronista di Crotone News – e ci hanno raccontato che il giovanissimo Migrante J ha problemi psichiatrici, che molto probabilmente sono il frutto di qualcosa che ha subito, visto e passato sulla propria pelle”.

Questa storia ha un lieto fine, ma non è sempre così.

Nella provincia di Avellino, a Capriglia Irpina, il 25 marzo 2019 un ragazzo di 23 anni proveniente dal Senegal si è tolto la vita impiccandosi ad un albero.

Il ragazzo era ospite di un centro di accoglienza della zona. A dare la notizia la stampa locale.

A ritrovare il corpo del giovane all’interno di un fondo agricolo è stato un passante, che ha subito allertato le forze dell’ordine. I soccorsi sono stati inutili.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 5.117 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 1,5%
Cronaca / Covid, Bassetti: “La pandemia potrebbe finire entro la prossima primavera”
Cronaca / Gimbe: "In ospedale quasi esclusivamente non vaccinati"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 5.117 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 1,5%
Cronaca / Covid, Bassetti: “La pandemia potrebbe finire entro la prossima primavera”
Cronaca / Gimbe: "In ospedale quasi esclusivamente non vaccinati"
Cronaca / Cecilia Strada denuncerà chi ha diffuso fake news sul padre: "Con i vostri soldi finanzierò i soccorsi in mare"
Cronaca / Green Pass obbligatorio per tutti i lavoratori: oggi il decreto in Cdm
Cronaca / Russia, Putin in isolamento: "Positive decine di persone nel mio entourage"
Cronaca / Paracetamolo, plasma iperimmune, anticorpi monoclonali: le risposte ai dubbi sulle terapie anti-Covid
Cronaca / Vicenza, 21enne uccisa a colpi di pistola: assassino in fuga
Cronaca / Covid, oggi 4.830 casi e 73 morti
Cronaca / Tre casi di suicidio nel primo giorno di scuola: due 15enni morti e una 12enne in fin di vita