Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Lite a un matrimonio: il padre della sposa usa lo spray al peperoncino, tre intossicati

Il banchetto di nozze è stato interrotto dall'arrivo dei carabinieri

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 17 Set. 2019 alle 11:28
0
Immagine di copertina

Lite a un matrimonio: il padre della sposa usa lo spray al peperoncino

Al matrimonio scoppia una lite e il padre della sposa, pensando di sedare gli animi, usa lo spray al peperoncino: il risultato è di tre intossicati e un denunciato, il padre della sposa.

Il curioso episodio è avvenuto nella giornata di domenica 15 settembre, a Caresana, nel Vercellese.

Una coppia del luogo è convolata a nozze e ha scelto di celebrare il lieto evento con amici e parenti presso la prestigiosa location della Cascina Castelletto, uno dei luoghi più in voga per i banchetti di nozze.

Dopo il brindisi di benvenuto, alle ore 16 circa, la sposa ha avuto un diverbio con una delle invitate. La situazione, però, è presto degenerata con gli amici e i parenti che si sono schierati chi con la sposa chi con l’invitata.

A quel punto, il padre della sposa è intervenuto per sedare la lite usando uno spray al peperoncino.

Ma la situazione anziché migliorata è decisamente peggiorata.

Gli invitati, infatti, hanno iniziato ad avvertire bruciori agli occhi e alla gola. Tre di loro sono ricorsi alle cure del 118 e successivamente sono stati condotti in ospedale per ricevere tutte le cure del caso.

Nel frattempo, alcuni degli invitati hanno avvertito i carabinieri, che hanno interrotto definitivamente il banchetto di nozze.

37 invitati sono stati identificati dalle forze dell’ordine, mentre il padre della sposa è stato denunciato.

Sicuramente gli sposi non dimenticheranno mai il giorno del loro matrimonio.

Rovina il matrimonio del fratello con un peto: “Ora mia cognata mi odia”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.