Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Liguria e Trento in giallo da lunedì, altre 5 Regioni rischiano il cambio di colore tra Natale e Capodanno

Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

Nell’ultima settimana i contagi Covid sono cresciuti del 15 per cento: due regioni, Liguria e Trento, passeranno al giallo il 20 dicembre.

I ricoveri salgono invece di 19 punti percentuali, i decessi segnano un +22 per cento. Oltre a Liguria e Trento, i prossimi a cambiare colore (dal 27 dicembre) potrebbero essere Veneto, Marche, Lombardia, Lazio ed Emilia Romagna.

La variante Omicron sta facendo aumentare vertiginosamente i contagi in molti paesi, rispetto a questi la situazione in Italia  appare ancora sotto controllo.

Dal 6 al 12 dicembre ci sono stati 116.499 nuovi positivi, circa il 15 per cento. La settimana precedente l’aumento era stato del 23,3 per cento. Prima ancora si erano segnati incrementi notevoli che hanno raggiunto punte anche del 42,1 per cento.

I dati

I dati mostrano, confermando l’andamento ciclico della pandemia, un aumento dei casi nelle regioni dove la situazione andava meglio e un miglioramento in altre. La Basilicata passa da 275 contagi a 436, l’Umbria da 732 a 1.046, il Piemonte da 6.739 a 9.115, il Veneto da 17.051 a 21.439 , la Toscana da 4.078 a 5.117, la Sicilia da 4.750 a 5.945, la Calabria da 2.070 a 2.544, la Puglia da 2.072 a 2.532 , la Lombardia da 16.624 a 19.423, la Provincia di Trento da 1.213 a 1.390, l’Emilia-Romagna da 9.840 a 11.160, la Liguria da 3.225 a 3.501, la Valle d’Aosta da 366 a 385, l’Abruzzo da 1.677 a 1.729, il Lazio da 10.696 a 10.991, le Marche da 2.905 a 3.010, la Sardegna da 1.005 a 1.017. Calano i numeri nella Provincia di Bolzano, da 3.566 a 2.955 casi, in Molise, da 88 a 75, e il Friuli Venezia Giulia, da 4.398 a 4.280.

La Provincia di Bolzano, il Friuli e la Calabria sono già in zona gialla. Da lunedì 20 dicembre cambierà colore anche la Liguria, che ha il 12 per cento delle terapie intensive occupate e il 16 per cento dei reparti di area medica. Nella Provincia di Trento è occupato il 20% delle terapie intensive e il 16 per cento dei reparti ordinari.

Più avanti, il 27 dicembre, rischiano il cambio colore anche il Veneto, (13 per cento delle terapie intensive occupate e anche dei reparti ordinari), le Marche (14 e 12 per cento). In Lombardia la situazione è un po’ migliore, i parametri non sono stati raggiunti ma solo per un punto percentuale.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Quirinale, Letta: “Martedì o mercoledì si arriverà a un nome condiviso da tutti”
Cronaca / Quirinale, Salvini: “Pericoloso togliere Draghi da Palazzo Chigi”
Cronaca / Green pass, da febbraio nuova scadenza: il governo valuta la proroga per chi ha fatto la terza dose
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Quirinale, Letta: “Martedì o mercoledì si arriverà a un nome condiviso da tutti”
Cronaca / Quirinale, Salvini: “Pericoloso togliere Draghi da Palazzo Chigi”
Cronaca / Green pass, da febbraio nuova scadenza: il governo valuta la proroga per chi ha fatto la terza dose
Cronaca / Quirinale, nel centrosinistra si fa largo il nome di Riccardi. Ipotesi scheda bianca al primo voto
Cronaca / Covid, oggi 138.860 casi e 227 morti: il tasso di positività al 15%
Cronaca / Intimidazione al pm che indaga sulla Fondazione Open: misterioso raid sulla sua auto
Cronaca / Strage nel bresciano: scontro tra auto e bus, morti 5 ragazzi
Cronaca / Oms: “La pandemia non finirà con Omicron”
Cronaca / Papa Francesco: "Dolore per i migranti morti in mare"
Cronaca / ESCLUSIVO TPI – “Controlli mai fatti in 25 anni”: lo scandalo dell’impianto Eni in Basilicata