Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:14
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Leonardo Pieraccioni contro Salt Bae e il conto da 160mila euro: “Puoi scegliere tra il vino o un monolocale”

Immagine di copertina

Leonardo Pieraccioni contro Salt Bae e il conto da 160mila euro: “Puoi scegliere tra il vino o un monolocale”

“Con un pezzettino di braciola, la rivendi e ti compri il motorino”. Anche Leonardo Pieraccioni ha commentato il conto salatissimo pubblicato lo scorso novembre da Salt Bae, che per una cena nella sua bisteccheria di Abu Dhabi aveva chiesto 615.065 dirham, equivalenti a 154mila euro.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Leonardo Pieraccioni (@leonardo_pieraccioni)

“La qualità non è mai costosa”, aveva scritto all’epoca l’influencer turco, titolare di una catena internazionale che presto sbarcherà anche a Milano. “Tutti si sono scandalizzati, dicendo ’è troppo, è troppo’, io invece sono andato a vedere voce per voce”, ha esordito Pieraccioni, dopo un’imitazione dell’ormai celebre gesto con cui Salt Bae (al secolo Nusret Gokce) sala la carne. “Due braciole dorate 1.450 euro”, legge l’attore. “Metti che anche te ne rimane un pezzettino sotto al ponte, che non te ne accorgi. Dopo due tre giorni te lo sputi, te lo puoi rivendere. Voglio dire tanto in banca non danno nulla, un pezzettino invece di braciola tu la rivendo e ti compri il motorino”.

Oppure “invece di regalare la solita collanina d’oro alla cugina che fa la comunione gli fai mezza braciola dorata che fai anche più bella figura. Una cosa più originale”.

Poi si passa al vino, la voce più salata: “cinque bottiglie di Petrus 86mila euro, anche lì che sarà mai”.  “Io me la immagino una famigliola di campagna che entra dentro e dice: ‘che si fa amore oggi, si bevono cinque bottiglie di vino Petrus, oppure si compra un bilocale alla bambina che si sposa? ‘Ma no che ci frega beviamo, al bilocale ci pensa la nonna quando muore’”. “Mi sembra che anche eticamente Salt Bae sia una persona a posto”, commenta il comico toscano.

“L’unica cosa che non mi torna è una persona che a questa cena ha preso l’Heineken: 15 euro di Heineken. Poteva fare a meno, ha abbassato proprio il livello della serata”.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nusr_et#Saltbae (@nusr_et)

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Bolzano, spiavano col cellulare i vicini in camera da letto: denunciata coppia di 50enni
Cronaca / Cortina, si sgancia in partenza la cabina della funivia Tofana: paura a bordo
Cronaca / Stadio Roma, il video del progetto del nuovo impianto. Gualtieri: “Unico”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Bolzano, spiavano col cellulare i vicini in camera da letto: denunciata coppia di 50enni
Cronaca / Cortina, si sgancia in partenza la cabina della funivia Tofana: paura a bordo
Cronaca / Stadio Roma, il video del progetto del nuovo impianto. Gualtieri: “Unico”
Cronaca / Bambina di 8 anni violentata sessualmente: arrestato il vicino di casa
Cronaca / Torino, Siena, Parma: le tre università italiane che chiedono di riconoscere lo Stato di Palestina
Cronaca / Treni cancellati tra Calabria e Campania fino a venerdì: proseguono i lavori sulla linea Battipaglia-Sapri
Cronaca / Catanzaro, 24enne muore in auto. La Procura: “Uccisa dall’airbag Takata difettoso”
Cronaca / Naufragio di Cutro, la Procura di Crotone chiude l’inchiesta: “A giudizio 6 militari della Finanza e della Guardia Costiera. La strage si poteva evitare”
Cronaca / Carceri, l’associazione Antigone: “Mai così tanti detenuti da 11 anni. Anche i penitenziari minorili sono sovraffollati”
Cronaca / Scampia, crolla un ballatoio alla Vela Celeste: 2 morti e 13 feriti, tra cui 7 bambini