Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Ladispoli, sospetto caso di Covid al liceo Pertini: maturità rinviata

Immagine di copertina
Liceo Pertini di Ladispoli

Ladispoli, sospetto caso di Covid al liceo Pertini: maturità rinviata

Maturità rinviata al liceo Sandro Pertini di Ladispoli a causa di un caso sospetto di Coronavirus. Un docente ha comunicato infatti ieri agli altri componenti della commissione d’esame di aver accusato i sintomi tipici del Covid-19, come tosse e problemi respiratori, nei mesi scorsi. L’insegnante si è sottoposto in questi giorni al test sierologico che, secondo quanto riporta il Messaggero ha dato esito positivo per quanto riguarda gli anticorpi IgG. In attesa dei necessari accertamenti, dunque, lo svolgimento della maturità è stato rinviato. Ieri sera gli oltre 100 candidati sono avvisati e stamattina il Sandro Pertini è rimasto chiuso. Le sessioni di esame “sono state rinviate per motivi precauzionali”, si leggeva sul sito dell’istituto, che ora comunica che “l’esame di Stato inizierà il giorno 19/06/2020 secondo i calendari precedentemente pubblicati”.

Per ragioni di sicurezza, gli esami di maturità sono stati sospesi anche all’Istituto Padre Alberto Guglielmotti di Civitavecchia, dove il docente presta servizio. Dopo aver ricevuto il referto sul test sierologico, l’insegnante ha allertato, seguendo la procedura della Regione Lazio, il suo medico di famiglia e questa mattina è stato sottoposto al tampone. L’insegnante al momento non ha sintomi, secondo quanto comunicato dall’Ufficio scolastico regionale, quindi l’infezione dovrebbe essere pregressa.

Il presidente Associazione Nazionale Presidi del Lazio Mario Rusconi, commentando la notizia con l’Adnkronos, ha parlato di un “grave atto di negligenza” da parte dell’insegnante. “Se l’esito del tampone sarà negativo domani gli esami si svolgeranno, altrimenti tutto il personale della scuola, compresi gli alunni, dovrà andare in quarantena. Una vera e propria leggerezza. Avrebbe dovuto comunicarlo prima”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Cronaca / Papa Francesco: “I genitori non condannino i figli gay”
Cronaca / Cagliari, 30enne disoccupato cerca di farsi vaccinare al posto di un no vax in cambio di una cena
Cronaca / Sileri al no vax: “Vi renderemo la vita impossibile”. Bufera social sul sottosegretario | VIDEO
Cronaca / Napoli, vuole il gelato ma non ha il green pass: anziano estrae pistola e la punta contro il vigilante
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”