Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 17:50
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Maxi assembramento senza mascherine nella discoteca di Jesolo. Il prefetto: “Scene raccapriccianti”

Immagine di copertina

Coronavirus, in centinaia senza mascherina nella discoteca di Jesolo

In centinaia senza mascherina, ammassati l’uno sull’altro a ballare fino al mattino. È la scena che si è verificata nella notte di sabato 25 luglio a Jesolo nella discoteca il Muretto, la più famosa del litorale veneto, alla presenza del celebre dj Marco Carola. Foto e video che hanno creato forti polemiche per le violazioni di limiti e prescrizioni imposte dall’emergenza Coronavirus.

“Abbiamo fatto controlli rigorosi – si difende il titolare del locale Tito Pinton – come tutti gli organi preposti ci hanno riconosciuto. Forse verso mattina, qualcuno si è fatto prendere dall’euforia ma è stata la gente a scegliere di fare aggregazione. Però non capita solo da noi, sono situazioni che avvengono ovunque”.

La reazione del prefetto di Venezia
“Sono scene raccapriccianti, di una gravità inaudita: non devono succedere”, dichiara al Corriere il prefetto di Venezia Vittorio Zappalorto che, alla vista delle immagini della nottata in discoteca, ha convocato una riunione. “Abbiamo analizzato la situazione – dice – la polizia sta raccogliendo tutto il materiale e, quando avrà terminato il lavoro, valuteremo, mettendo in fila ogni violazione avvenuta e decideremo”.

Secondo le prime indagini non sarebbero state infrante soltanto le regole anti contagio ma anche violazioni sulle autorizzazioni rilasciate dal Comune, la cui commissione spettacoli ha acconsentito alla presenza (all’aperto) di 2.790 persone. Il prefetto Zappalorto ha sottolineato che: “Erano il doppio. Quello che è avvenuto è da irresponsabili, con situazioni di questo tipo si possono vanificare mesi di lockdown e sacrifici”.

La discoteca il Muretto ora rischia da 400 a 3mila euro di multa e la chiusura da 5 a 30 giorni per violazione delle norme anti-Covid più sanzioni legate al Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (Tulps) con ricadute penali. “Se dopo sabato ci fosse qualche problema poi qualcuno non dica che a Jesolo il Covid è colpa dei migranti”, dice il prefetto.

La reazione di Zaia
Il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha commentato le immagini della ressa di giovani nella discoteca di Jesolo: “Ho visto le immagini, molti ragazzi ieri hanno scritto lamentandosi di quello che è successo. I giovani non vogliono tornare al lockdown per colpa di qualcuno e penso che un assembramento del genere non abbia alcun tipo di giustificazione, e punto. Ho il massimo rispetto per questo tipo di attività, è giusto che i locali lavorino ma sono oggetto di dpcm, ci vuole più attenzione, purtroppo è così. Loro hanno questo tipo di business, che prevede assembramento, ma non tutti sono così: c’è chi fa la cena con musica, seduti al tavolo. Il dpcm prevede l’apertura del locale solo all’aperto, con norme sulla densità”.

Leggi anche: 1. Andrea Damante “ha violato le norme anti Coronavirus in discoteca”. Locale chiuso / 2. Riccione, 17enne positiva al Covid, 40 amici in isolamento: “Erano stati in una discoteca della Riviera”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 3.525 casi e 50 morti: tasso di positività all'1%
Cronaca / 3.797 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Trovato morto Giacomo Sartori, il 29enne scomparso una settimana fa a Milano
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 3.525 casi e 50 morti: tasso di positività all'1%
Cronaca / 3.797 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Trovato morto Giacomo Sartori, il 29enne scomparso una settimana fa a Milano
Cronaca / A chi esulta per Dell’Utri do una notizia: non è stato assolto dalle condanne precedenti
Cronaca / Rilasciato l’ex presidente catalano Puigdemont: era stato arrestato in Sardegna
Cronaca / È arrivato il numero 2 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / 4.061 nuovi casi e 63 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Draghi all’assemblea di Confindustria: “Il green pass è strumento di libertà, no a nuove tasse”
Cronaca / DIG Festival 2021: il giornalismo investigativo a Modena dal 30 settembre al 3 ottobre
Cronaca / Milano, 30enne scomparso da 5 giorni: sparito dopo il furto del suo zaino