Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

Nuovo ceppo Covid, l’Italia sospende i voli con il Regno Unito. Di Maio: “Dobbiamo proteggere gli italiani”

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 20 Dic. 2020 alle 13:51 Aggiornato il 20 Dic. 2020 alle 16:42
691
Immagine di copertina

Anche l’Italia ha deciso di sospendere i voli con la Gran Bretagna a causa della diffusione della variante del Covid-19. Ad annunciarlo, su Facebook, il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. “Il Regno Unito – scrive il ministro – ha lanciato l’allarme su una nuova forma di Covid che sarebbe il risultato di una mutazione del virus. Come Governo abbiamo il dovere di proteggere gli italiani, per questa ragione, dopo aver avvisato il Governo inglese, con il ministero della Salute stiamo per firmare il provvedimento per sospendere i voli con la Gran Bretagna. La nostra priorità è tutelare l’Italia e i nostri connazionali”.

Blocco voli fino al 6 gennaio

L’ordinanza di blocco dei voli dal Regno Unito, firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza, produce effetti dalla data di adozione, ossia oggi, fino al 6 gennaio 2021. Le persone che ora si trovano in Italia e che si trovano nei quattordici giorni antecedenti ad oggi in soggiorno o hanno transitato nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, anche se asintomatiche, sono obbligate a comunicare immediatamente l’avvenuto ingresso nel territorio nazionale al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio e a sottoporsi a test tampone molecolare o antigenico.

L’Oms: “Siamo in stretto contatto col Regno Unito sulla mutazione del virus”

Sulla nuova variante del Covid identificata nel Regno Unito questa mattina è intervenuta anche l’Oms, dichiarando di essere in “stretto contatto” con le autorità britanniche. L’Oms ha spiegato che il Regno Unito sta condividendo le informazioni dagli studi in corso sulla mutazione e ha promesso di aggiornare a riguardo gli Stati membri e l’opinione pubblica, “man mano che si apprendono caratteristiche di questa variante e le sue implicazioni”.

Londra e il sud-est del Regno Unito in lockdown

Il premier britannico Boris Johnson ieri ha confermato il lockdown a Londra e nel Sud-Est. Da oggi chi vive in queste zone del paese sarà costretto ad un nuovo confinamento duro. Le nuove restrizioni di livello 4 prevedono il divieto di ospitare a casa altre famiglie a Natale. Per il resto dell’Inghilterra le riunioni a casa dovrebbero essere limitate a due famiglie, e non a tre come sembrava in un primo momento.

Regno Unito. Johnson: “Circola più rapidamente”. Londra in lockdown totaleCovid, il nuovo ceppo ha raggiunto l’Olanda: sospesi tutti i voli col Regno Unito

691
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.