Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 12:31
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Stati Uniti, insegnante modello dimentica la figlia in macchina: muore tredicenne disabile

Immagine di copertina

Insegnante modello dimentica la figlia in macchina: muore tredicenne disabile

Rita Pangalangan, insegnante 49enne ha dimenticato la figlia tredicenne disabile nella macchina per oltre cinque ore. Il tragico incidente è avvenuto il 5 agosto negli Stati Uniti, in South Carolina.

Secondo quanto riporta la tv locale live5news la madre era arrivata a casa del compagno Larry King intorno alle undici del mattino e senza accorgersene aveva sbattuto la portiera dell’auto lasciando la figlia Cristina all’interno. Un’ora dopo la coppia preoccupata aveva iniziato a cercare la figlia e solo intorno alle 15 la madre si era resa conto di aver dimenticato la figlia in macchina. La portiera risultava bloccata e Rita in preda al panico è subito corsa a cercare una copia delle chiavi, ma al suo ritorno intorno alle 16.15 la piccola era già morta.

I soccorsi sono arrivati intorno alle cinque del pomeriggio. Cristina è stata estratta dall’auto ma secondo quanto riportano i vigili del fuoco della contea di Colleton “le condizioni della bambina erano già molto gravi e non si poteva fare più nulla per aiutarla”.

Quel giorno in South Carolina le temperature erano molto alte e avevano raggiunto i 31 gradi. L’autopsia del corpo della piccola è stata effettuata il 7 agosto per accertare le cause della morte. Sia Rita che il compagno sono attualmente accusati di omicidio.

La madre era un’insegnante modello in una scuola dell’infanzia della contea di Colleton. Era stata addirittura eletta insegnante dell’anno. Un’amica della donna Kristin Hawk ha però riferito alla TV News2 che Pangalangan era una madre molto distratta: “Rita trascurava la figlia ma non credevo potesse arrivare a tanto”, ha affermato. “Anni fa ricordo che lasciò la figlia a casa da sola per andare al bar, forse si doveva intervenire prima”.

Un’altra amica invece, Rochelle Byrd, riporta una versione del tutto diversa: “Era una mamma meravigliosa, amava la sua bambina. Per lei era tutto”.

Mamma torna da una festa, ma dimentica la figlia in auto. La piccola muore per il caldo

Ti potrebbe interessare
Cronaca / "Undici frammenti": esce il podcast sul caso Marta Russo
Cronaca / Razzo cinese in caduta domenica, 9 regioni italiane in allerta: “Evitare di stare all’aperto”
Cronaca / De Raho: “Beatificazione di Rosario Livatino un momento di cambiamento”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / "Undici frammenti": esce il podcast sul caso Marta Russo
Cronaca / Razzo cinese in caduta domenica, 9 regioni italiane in allerta: “Evitare di stare all’aperto”
Cronaca / De Raho: “Beatificazione di Rosario Livatino un momento di cambiamento”
Cronaca / "I morti di Covid nel mondo sono il doppio di quelli ufficiali"
Cronaca / Von der Leyen: "Lo stop ai brevetti non risolve il problema"
Cronaca / Somministrate 23.1 milioni di dosi
Cronaca / Gubbio, esplosione in un capannone: un morto. Una donna è dispersa
Cronaca / La nave libica che ha sparato al peschereccio italiano era stata donata dall’Italia a Tripoli
Cronaca / Covid, 10.554 casi e 207 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Parma: operaio muore schiacciato da un contenitore di mangimi