Covid ultime 24h
casi +19.350
deceduti +785
tamponi +182.100
terapie intensive -81

Torino, donna incinta viene investita da un’auto privata e partorisce: grave la neonata

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 23 Mag. 2019 alle 20:15 Aggiornato il 23 Mag. 2019 alle 20:21
0
Immagine di copertina

Torino, donna incinta investita da auto pirata, partorisce: grave neonata | Una donna alla 38esima settimana di gravidanza è stata investita mentre attraversava le strisce da un’auto pirata a Orbassano, in provincia di Torino. La gestante, una diciannovenne, che ha riportato una frattura alla clavicola è stata trasportata al Cto di Torino, dove, in una sala operatoria allestita d’urgenza, ha dato alla luce una bambina di 3,3 chili.

La piccola è attualmente ricoverata, in ipotermia, in terapia intensiva neonatale e ha subito un brutto trauma fetale.

Sul luogo dell’incidente si è recata la polizia di Orbassano per tutti i rilievi del caso.

Le forze dell’ordine al momento stanno vagliando le telecamere di sorveglianza presenti nella zona per tentare di risalire al responsabile dell’incidente.

Pochi giorni fa, lunedì 20 maggio, proprio a Torino una donna di 75 anni aveva perso la vita dopo essere stata investita, in via Pio VII, sulle strisce da un’auto, una Opel Agila.

In quell’occasione, però, il conducente si era subito fermato a prestare soccorso alla donna, che però è deceduta poco dopo l’impatto.

L’incidente riapre il mai sopito dibattito sulla sicurezza stradale. Nonostante le norme più severe approvate, infatti, in Italia continuano a verificarsi numerosi incidente, spesso con conseguenze letali.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.