Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Incendi Roma, allarme diossina: sabato livelli 35 volte superiori ai limiti Oms

Immagine di copertina

Incendi Roma, allarme diossina: sabato livelli 35 volte superiori ai limiti Oms

La sequenza di incendi che recentemente ha colpito Roma ha spinto la concentrazione di diossina fino a livelli 35 volte superiori ai limiti fissati dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms). Un valore allarmante, raggiunto con il rogo scoppiato a Centocelle sabato pomeriggio, quando hanno preso fuoco alcuni autodemolitori situati lungo viale Palmiro Togliatti. Oltre a provocare diverse esplosioni, la combustione delle automobili, con oli, copertoni e batterie, ha spinto i valori della diossina a ben 10,6 ng/m3, rispetto a una soglia di 0,3. Livelli raggiunti solo cinque anni fa, dopo l’incendio in un’azienda di recupero rifiuti a Pomezia. Invece, nel caso dell’incendio scoppiato a Malagrotta a giugno, i livelli di diossina erano stati di solo 0,4 e di 0,9 nella zona di Fiumicino, tre volte oltre il limite.

“Questi valori sono dati prodotti dagli incendi nell’immediato. Sono stati comunicati all’Asl di riferimento”, ha dichiarato il direttore dell’Arpa Lazio, Marco Lupo, dicendosi fiducioso che già dalle prossime ore “i valori potranno tornare alla normalità”.

L’incendio di sabato ha fatto schizzare anche i valori benzopirene (2,6 ng/m3, rispetto a una soglia di 1) e polveri sottili, con la centralina di Cinecittà che rilevato un dato per il Pm10 compreso tra 26 e 29, il più alto a Roma.

La Società Italiana di Medicina Ambientale (Sima) ha consigliato di evitare di uscire di casa se i livelli di polveri sono elevati e di rinunciare a passeggiate e attività sportive all’aperto, rimanendo in casa con le finestre chiuse, con sistemi di aerazione e purificazione adeguati. “Il rischio aereo della diossina è limitato all’area interessata dai fumi del rogo e, in caso di nube tossica, a tutto il territorio colpito dalla ricaduta a terra dei fumi”, ha detto il direttore della Sima, Alessandro Miani, ricordando che la diossina è “un inquinante organico persistente classificato dalla IARC come cancerogeno certo per l’uomo”. “La via aerea di esposizione è limitata alla zona dell’incendio in quanto la diossina è una sostanza chimicamente pesante che tende a precipitare entro brevi distanze dal luogo di emissione in atmosfera”, ha detto Miani.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, scavano un tunnel sotterraneo, ma uno di loro resta bloccato
Cronaca / Evade dai domiciliari per andare in vacanza a Gallipoli e posta le foto su Instagram: arrestato
Cronaca / Arriva in India e non paga la tassa di soggiorno. Italiano arrestato, rischia 8 anni di carcere
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, scavano un tunnel sotterraneo, ma uno di loro resta bloccato
Cronaca / Evade dai domiciliari per andare in vacanza a Gallipoli e posta le foto su Instagram: arrestato
Cronaca / Arriva in India e non paga la tassa di soggiorno. Italiano arrestato, rischia 8 anni di carcere
Cronaca / Turiste francesi stuprate a Bari, il pm: “Scene da Arancia Meccanica”
Cronaca / Il geologo Tozzi invita Jovanotti a prendere una birra per discutere del Jova Beach Party
Cronaca / Svizzera, il ministro a Sgarbi: “Le regole sono uguali per tutti. Qui i deputati non hanno auto blu”
Cronaca / “Piscine contaminate da batteri fecali”: blitz dei Nas nei parchi acquatici
Cronaca / La lettera del papà di Giulia e Alessia, investite dal treno: “Giudizi negativi su di me. Non porto rancore”
Cronaca / Jovanotti risponde al professor Tozzi: “Li ho chiamati eco–nazisti perché lo sono”
Cronaca / Roma, pedina la moglie tramite Gps e aggredisce l’amante con nove coltellate al torace: la vittima è in coma