Covid ultime 24h
casi +19.350
deceduti +785
tamponi +182.100
terapie intensive -81

Imola. “Ho commesso un omicidio, venite”, ma era uno scherzo di Halloween: 27enne denunciato

Di Marco Nepi
Pubblicato il 2 Nov. 2020 alle 20:51 Aggiornato il 2 Nov. 2020 alle 20:52
13
Immagine di copertina

Imola. “Ho commesso un omicidio, venite”, ma era uno scherzo di Halloween: 27enne denunciato

Gli scherzi ad Halloween sono pane quotidiano, ma qualcuno ha tirato un po’ troppo la corda e ha finito per essere denunciato: è quanto accaduto ad un ragazzo di Imola, ventisette anni, che nella notte di Halloween ha ben pensato di chiamare i carabinieri per confessare un reato che non ha mai commesso: “Presto, venite, ho commesso un omicidio”. Quando i carabinieri sono arrivati, hanno trovato il ragazzo che sghignazzava divertito, seduto su una panchina. Convinto forse di essere immune perché era Halloween, il ragazzo non ha messo in conto le amare conseguenze del suo gesto ed è stato denunciato per procurato allarme (secondo l’articolo 658 del Codice Penale).

Questo non è il primo caso di un pessimo scherzo finito male nella notte di Halloween: già nel 2018, a Castel San Pietro (Bologna), un ragazzo di 23 anni aveva finto di essere un militare e ha sparato dei colpi in aria (era una pistola a salve), di conseguenza è scattata la denuncia per procurato allarme.

Leggi anche:

1. Stati Uniti, spari a una festa di Halloween in California: almeno 4 morti / 2. Halloween, in Canada uomo vestito da samurai colpisce con una spada: 2 morti e 5 feriti

13
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.