Stati Uniti, spari a una festa di Halloween in California: almeno 4 morti

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 1 Nov. 2019 alle 12:25 Aggiornato il 1 Nov. 2019 alle 14:12
19
Immagine di copertina

Sparatoria a una festa di Halloween in California: almeno 4 morti

Almeno quattro persone sono rimaste uccise in una sparatoria durante un festa per Halloween a Orinda, in California. Lo ha riferito la televisione locale KTVU, secondo la quale ci sono anche diversi feriti.

Diverse persone sarebbero rimaste uccise in una sparatoria avvenuta durante una festa di Halloween a Orinda, nella California del Nord. Lo riportano vari media internazionali, alcuni dei quali indicano in tre o quattro il numero delle vittime, e diversi feriti. Al momento però le autorità non hanno fornito dettagli sul numero delle persone coinvolte.

La polizia della cittadina a nordest di San Francisco ha confermato che l’indagine riguarda una “sparatoria multipla”. L’evento, secondo i media locali, era era stato pubblicizzato su Instagram: “Festa nella residenza Airbnb”, riporta l’East Bay Times. I partecipanti erano invitati a portare alcolici e fumo (col tradizionale “BYOB [bring your own booze] and BYOW [bring your own weed]”). L’allarme è stato lanciato tra le 23 e la mezzanotte (ora locale).

Le emittenti tv locali hanno mostrato le immagini di ambulanze che trasportavano via i feriti, mentre altre persone ferite si allontanavano a piedi dalla casa dove è avvenuta la sparatoria. I fatti in California (già peraltro teatro di un’altra sparatoria ieri a Long Beach) sono stati confermati dalla polizia che non ha invece ancora rilasciato alcuna  dichiarazione sul bilancio delle vittime.

California, diramato allarme rosso estremo per gli incendi: è la prima volta. Anche le star di Hollywood tra gli evacuati

Incendio California, le terribili immagini della fiamme che divorano l’area di Malibù

19
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.