Covid ultime 24h
casi +12.415
deceduti +377
tamponi +211.078
terapie intensive -17

California, diramato allarme rosso estremo per gli incendi: è la prima volta. Anche le star di Hollywood tra gli evacuati

Sono già 12mila gli ettari distrutti, mentre 200mila persone sono state costrette ad abbandonare le proprie abitazioni

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 30 Ott. 2019 alle 08:59 Aggiornato il 30 Ott. 2019 alle 09:06
447
Immagine di copertina

California, diramato allarme rosso estremo per gli incendi: è la prima volta

È stato diramato per la prima volta nella storia l’allarme rosso estremo per gli incendi che stanno devastando la California.

I roghi, che da giorni minacciano varie zone dello stato, stanno interessando soprattutto le aree di Los Angeles, Ventura e San Bernardino.

Gli incendi fino ad ora hanno già distrutto 12mila ettari e costretto 200mila persone ad abbandonare le proprie case.

A rendere complicate le operazioni di spegnimento sono le forti raffiche di vento che, nei prossimi giorni, dovrebbero raggiungere i 130 km orari, rafforzando ulteriormente il fronte dei roghi.

Impressionanti le immagini che vengono condivise sui social netwtork come Twitter.

La California era già stata colpita da un violento incendio lo scorso anno, che aveva ucciso oltre 100 persone.

Nei giorni scorsi, anche star del calibro di Lebron James, cestista dei Los Angeles Lakers, e dell’attore Arnold Schwarzenegger, ex governatore della California, erano state costrette ad abbandonare le proprie abitazioni, minacciate dalle fiamme.

Il sindaco di Los Angeles, intanto, si è rivolto agli sfollati per pregarli di non tornare nelle loro case sino a quando la situazione non sarà in completa sicurezza.

Incendio California, le terribili immagini della fiamme che divorano l’area di Malibù

447
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.