Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:27
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Green pass, dalle tabaccherie alle librerie: dove è obbligatorio e dove no

Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

È in arrivo il nuovo Dpcm con la lista dei negozi in cui si potrà entrare senza green pass base. Frutto di una mediazione tra il ministero della Pubblica Amministrazione e il ministero dello Sviluppo Economico, sarà valido dal 1° febbraio 2022. Domani la firma del presidente del Consiglio, Mario Draghi. Il certificato verde non servirà per accedere a quegli esercizi commerciali che vendono prodotti necessari “ad assicurare il soddisfacimento di esigenze essenziali e primarie della persona“.

  • È il caso dei negozi al dettaglio, dei supermercati e dei mercati rionali. Così come le pescherie, le macellerie o gli esercizi commerciali che vendono surgelati e bevande. Non sarà necessario nemmeno per mercatini e bancarelle;
  • il green pass non servirà per andare in farmacia o in parafarmacia, per acquistare medicinali o prodotti per la cura per il corpo e nei locali che vendono prodotti igienico sanitari. Servirà, invece, per accedere ai negozi di cosmetica;
  • per le edicole all’aperto non servirà il certificato verde, mentre per quelle che vendono giornali al chiuso o per le librerie sì;
  • niente green pass per accedere ai negozi che vendono prodotti alimentari e per la cura degli animali;
  • il certificato verde non servirà neppure per acquistare carburante, compreso quello per la casa che comprende: legna, liquidi o alimentazione per le stufe;
  • per andare dal tabaccaio, invece, sarà necessario essere provvisti di green pass. Questi negozi non saranno più inseriti nella lista degli esercizi commerciali che vendono prodotti essenziali per la persona.

Dal 20 gennaio, poi, servirà anche per andare dal parrucchiere, dal barbiere o dall’estetista.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regione Lazio, via libera alla legge sui diritti delle persone con disabilità
Cronaca / Covid, oggi 22.438 casi e 114 morti: il bollettino del 25 maggio 2022
Cronaca / Chi dice “no” al lavoro h24: la storia dell’atleta paralimpica Martina Caironi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regione Lazio, via libera alla legge sui diritti delle persone con disabilità
Cronaca / Covid, oggi 22.438 casi e 114 morti: il bollettino del 25 maggio 2022
Cronaca / Chi dice “no” al lavoro h24: la storia dell’atleta paralimpica Martina Caironi
Cronaca / Gratteri a La7: “Minacce di morte? Ho paura ma cerco di addomesticarla. Se mi fermo, mi sento un vigliacco”
Cronaca / Ilaria Capua: “Mi fermo per un anno. Il Covid ha cambiato le priorità di tutti noi, anche personali”
Cronaca / Covid, oggi 29.875 casi e 95 morti: il bollettino del 24 maggio 2022
Cronaca / L’ex giudice Carnevale: “Falcone non era il più importante pm antimafia, esaltato oltre i suoi meriti”
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Ecdc: "Rischio che diventi endemico in Europa"
Cronaca / Roma, venditore di rose dà fuoco ai capelli di una ragazza: “Era deluso dalle poche vendite”
Cronaca / La giocatrice di basket difende il suo allenatore: “Non c’è stato nessuno schiaffo, avevo sbagliato un tiro”