Me
HomeCronaca

Giornata mondiale dei Poveri: visite mediche gratuite per persone indigenti e senza fissa dimora a Roma

Medici, infermieri e volontari si alternano in una gara di solidarietà per offrire a persone indigenti e senza fissa dimora la possibilità di effettuare gratuitamente analisi cliniche e visite specialistiche. Ad accogliere i pazienti ci sono le donne dell’Associazione Crocerossine d’Italia Onlus

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 12 Nov. 2019 alle 14:36
Immagine di copertina
Associazione Crocerossine d’Italia Onlus

Giornata mondiale dei Poveri, visite e analisi gratuite in piazza San Pietro

Hanno preso il via a Roma le attività che porteranno domenica 17 novembre alla celebrazione della III Giornata Mondiale dei Poveri, istituita da Papa Francesco al termine del Giubileo della Misericordia nel 2016, e oggi alla sua terza edizione.

Tra gli eventi in programma che stanno avendo maggiore riscontro, sicuramente c’è  il Presidio Sanitario realizzato in Piazza San Pietro, dove medici, infermieri, operatori sanitari e volontari si alternano in una gara di solidarietà per offrire a persone indigenti e senza fissa dimora la possibilità di effettuare gratuitamente analisi cliniche e visite specialistiche.

Fino a domenica 17 novembre, dalle ore 8 alle ore 12 sarà possibile eseguire analisi cliniche e dalle 9 alle 20 potranno essere effettuate visite mediche specialistiche, nello specifico quelle di Medicina generale, di Cardiologia, di Radiologia, di Diabetologia, di Infettivologia, di Dermatologia, di Reumatologia, di Oculistica, di Ginecologia e di Podologia.

Ad accogliere chiunque senta la necessità di effettuare uno screening medico ci sono le donne dell’Associazione Crocerossine d’Italia Onlus, pronte ad indirizzare, con guida rassicurante, qualunque persona che abbia necessità, verso la prestazione medica più adatta.

Le donne dell’Associazione Crocerossine d’Italia Onlus

Già in questi primi tre giorni di attività si contano più di 300 richieste di prestazioni mediche gratuite.

Lo spazio allestito in Piazza San Pietro, suddiviso in accoglienza, triage e ambulatori specialistici offre anche la possibilità di effettuare vaccini.

Nel 2018 invece, durante la settimana che ha portato alla II Giornata Mondiale dei Poveri, sono state circa 3mila le prestazioni mediche gratuite offerte nel Presidio Sanitario di Piazza San Pietro.

“‘La speranza dei poveri non sarà mai delusa’ (Sal 9,19) è questo il tema centrale deciso quest’anno da Papa Francesco, auspicando – ha detto Mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione – l’inizio di una nuova importante missione per chi è emarginato è solo, fatta di vicinanza ed inclusione”.