Covid ultime 24h
casi +13.571
deceduti +524
tamponi +279.762
terapie intensive -26

Genova, ragazzo picchia la fidanzata per gelosia fino a provocarle fratture: arrestato

È stata la giovane a denunciare le violenze quotidiane alla polizia

Di Marco Nepi
Pubblicato il 27 Ago. 2019 alle 09:19 Aggiornato il 27 Ago. 2019 alle 09:23
0
Immagine di copertina

Picchia la fidanzata per gelosia

Un ragazzo picchia la fidanzata per gelosia fino a provocarle fratture. È la terribile vicenda emersa dopo una denuncia alla polizia e un’indagine coordinata dalla Procura a Genova. L’aggressore è un genovese di 23 anni, ora arrestato.

È stata la stessa fidanzata a denunciare il giovane alle forze dell’ordine che, al termine di una breve indagine coordinata dalla Procura e in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip, ha poi arrestato il ragazzo. Tutto è iniziato a giugno scorso, quando la ragazza, fidanzata da quattro anni, ha accettato un lavoro come cameriera in una pizzeria.

Il ragazzo, per una gelosia morbosa, ha iniziato a offendere la fidanzata ogni volta che quest’ultima rientrava a casa dopo il lavoro. Ad agosto il giovane ha aggredito la fidanzata colpendola con schiaffi e pugni tanto che lei prima ha chiamato la polizia poi è andata all’ospedale dove i medici le hanno riscontrato varie fratture e traumi guaribili in 30 giorni. Applicando il ‘Codice Rosso’, gli uomini della Mobile hanno arrestato il ragazzo.

> Le notizie di cronaca di TPI

Il ‘Codice Rosso‘, approvato definitivamente in Parlamento a luglio scorso, dispone misure per tutelare le vittime di violenza domestica e di genere. Si tratta di uno strumento pensato per aiutare le donne che quotidianamente vengono minacciate, perseguitate, vittime di stalking, sottoposte a violenze fisiche o psicologiche da ex compagni o mariti, e talvolta semplicemente da conoscenti.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.