Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:42
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Milano, 14enne beve gazzosa ma dentro c’era acido: ricoverato in ospedale

Immagine di copertina
gazzosa acido

Gazzosa acido – A Milano un 14enne è finito in ospedale dopo aver bevuto un sorso di una gazzosa ordinata al bar. È successo martedì scorso in un locale in centro, zona Porta Venezia.

Il ragazzo, seduto al tavolo di una birreria insieme al padre e ai fratelli, ha ordinato la bibita analcolica: dopo averla assaggiata è corso immediatamente in bagno tenendosi una mano al collo.

“L’ho visto schizzare di corsa verso la toilette del locale, non ho realizzato subito cosa potesse essere successo, poi d’istinto ho assaggiato quel liquido”, ha raccontato il padre, Marco Tosini, al “Corriere della Sera“.

La reazione è stata immediata: “Ho sputato subito, in bocca avevo un sapore disgustoso, sentivo staccarsi alcuni lembi dalla lingua e nelle guance”. Subito dopo l’adolescente è stato trasportato all’ospedale dove si trova ancora ricoverato con lesioni allo stomaco e all’esofago.

Effettivamente si erano presente delle stranezze fin da subito: la bottiglietta sembrava sigillata in quanto nessuno al tavolo era riuscito a svitarla se non dopo svariati tentativi.

“Ho pensato che il prodotto fosse scaduto — ha raccontato il genitore del quattordicenne al quotidiano milanese — ma, dopo aver controllato, ho visto che non c’erano problemi, visto che, come data ultima, era riportato il 2022”.

L’episodio è stato denunciato ai carabinieri della stazione Porta Monforte e nel frattempo il giovane, dopo essere stato ricoverato all’ospedale Fatebenefratelli, è stato trasferito nel reparto di chirurgia del Buzzi dove si trova sotto stretta osservazione.

Dalle prime analisi effettuate dal personale ospedaliero, la bottiglietta conterrebbe un alto tasso di acidità. Lo stesso prodotto sarà inviato agli specialisti dell’Arma per analisi più approfondite.

L’ipotesi più accreditata è che qualcuno del bar abbia per sbaglio messo, tra le bibite destinate alla clientela, una bottiglia nella quale era stato versato qualche prodotto chimico.

Roma: bambina muore soffocata da una caramella

Bimba di 5 anni muore soffocata da un wurstel

Ti potrebbe interessare
Cronaca / È morto lo stilista Renato Balestra, aveva 98 anni
Cronaca / Tragedia Ischia, il governo si contraddice: Salvini annuncia 8 vittime, Piantedosi e il prefetto lo smentiscono
Cronaca / Il video di un poliziotto che prende a calci e manganella un 24enne ubriaco nel centro di Rieti | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / È morto lo stilista Renato Balestra, aveva 98 anni
Cronaca / Tragedia Ischia, il governo si contraddice: Salvini annuncia 8 vittime, Piantedosi e il prefetto lo smentiscono
Cronaca / Il video di un poliziotto che prende a calci e manganella un 24enne ubriaco nel centro di Rieti | VIDEO
Cronaca / Cade da una nave da crociera e sopravvive in acqua per ore: “È un miracolo”
Cronaca / Maltempo, frana a Ischia: morta una donna, 11 i dispersi. Ritrovata la famiglia con il neonato
Cronaca / Il caso Rossignoli e l’equivoco sul merito
Cronaca / Trapani, brutale aggressione in centro storico: donna picchiata e abbandonata in una pozza di sangue
Cronaca / Offriva la moglie ai clienti per pagare le bollette: fruttivendolo a processo per sfruttamento della prostituzione
Cronaca / Reggio Emilia, infila la testa della moglie nel forno: arrestato 60enne
Cronaca / Eutanasia, Marco Cappato torna in Svizzera per un nuovo suicidio assistito: “È disobbienza civile”