Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 16:17
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Offese a Camilleri, per la petizione contro Vittorio Feltri 80mila firme in 4 giorni

Immagine di copertina
Vittorio Feltri e Andrea Camilleri

Feltri Camilleri – La raccolta firme online per chiedere la radiazione di Vittorio Feltri dall’Ordine dei giornalisti ha raccolto in quattro giorni oltre 80mila firme. A lanciare l’iniziativa sulla piattaforma Change.org sono stati i giornalisti Sandro Rutolo e Paolo Borrometi, che non hanno gradito le parole di Feltri su Andrea Camilleri e che si sono a loro volta autosospesi dall’albo.

Tra i firmatari dell’appello ci sono Susanna Camusso, ex segretaria della Cgil, Salvatore Borsellino, fratello del pm ucciso da Cosa Nostra nel 1992, e il vignettista Vauro Senesi.

“Le parole di Vittorio Feltri su Andrea Camilleri e le sue opere hanno rappresentato per noi la goccia che ha fatto traboccare il vaso”, scrivono nella petizione Ruotolo e Borrometi [qui la raccolta firme].

Camilleri in questi giorni si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Santo Spirito di Roma dopo essere stato colpito da un arresto cardiopolmonare [qui le ultime notizie sulle condizioni di salute dello scrittore siciliano].

“Mi dispiace per lui, ma se muore non vedremo più quel terrone di Montalbano, un terrone che ci ha rotto i coglioni almeno quanto suo fratello Zingaretti”, ha commentato Feltri.

Feltri Camilleri – Le parole del direttore editoriale del quotidiano Libero hanno scatenato forti polemiche. “Ne va della credibilità di ognuno di noi e della nostra categoria. Adesso basta. O noi o lui. Quel ‘terrone che ci ha rotto i coglionit per noi figli del Sud è inaccettabile”, sottolineano ancora Ruotolo e Borrometi nella petizione rivolta al presidente dell’Ordine dei giornalisti, Carlo Verna.

“Non è in gioco la libertà di pensiero. Sono in gioco i valori della nostra Costituzione. Ogni suo scritto trasuda di razzismo, omofobia, xenofobia. Continuiamo a batterci contro la censura e gli editti, ma non possiamo accettare tra noi chi istiga all’odio. Ne va della nostra credibilità”.

Vittorio Feltri, ora basta: quella frase su Camilleri è l’ennesimo attacco alla Costituzione (di Iacopo Melio)

Feltri su Camilleri: “Se muore non vedremo più il terrone rompicoglioni Montalbano”

Borrometi e Ruotolo si autosospendono dall’Ordine dei Giornalisti dopo l’articolo di Feltri su Camilleri e Montalbano

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regeni, commissione d’inchiesta in missione a Cambridge
Cronaca / Covid, oggi 3.525 casi e 50 morti: tasso di positività all'1%
Cronaca / 3.797 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regeni, commissione d’inchiesta in missione a Cambridge
Cronaca / Covid, oggi 3.525 casi e 50 morti: tasso di positività all'1%
Cronaca / 3.797 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Trovato morto Giacomo Sartori, il 29enne scomparso una settimana fa a Milano
Cronaca / A chi esulta per Dell’Utri do una notizia: non è stato assolto dalle condanne precedenti
Cronaca / Rilasciato l’ex presidente catalano Puigdemont: era stato arrestato in Sardegna
Cronaca / È arrivato il numero 2 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / 4.061 nuovi casi e 63 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Draghi all’assemblea di Confindustria: “Il green pass è strumento di libertà, no a nuove tasse”
Cronaca / DIG Festival 2021: il giornalismo investigativo a Modena dal 30 settembre al 3 ottobre