Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:55
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

L’ambulanza non arriva: donna partorisce in casa, grazie alla vicina al telefono con il 118

Immagine di copertina
Ambulanza e neonato

L'ambulanza non arriva: partorisce in casa, grazie alla vicina al telefono con il 118

Donna partorisce in casa, grazie alla vicina al telefono con il 118

L’ambulanza non arriva in tempo e il bambino nasce in casa grazie ad una vicina che si improvvisa ostetrica e che viene guidata telefonicamente da un’operatrice del 118 di Lecce. È quanto accaduto la scorsa notte a Guagnano, piccolo centro in provincia di Lecce.

A partorire è stata una donna di 39 anni. Il suo primo figlio è nato grazie alle indicazioni fornite al telefono da un’operatrice della centrale del 118 a cui il marito si era rivolto per chiedere l’invio di un’ambulanza. Il mezzo però, a causa la forte nebbia, ha ritardato l’arrivo.

Con il marito della donna in preda al panico, è quindi toccato alla vicina di casa della donna trasformarsi in un’abile ostetrica ed eseguire alla perfezione le indicazioni che le venivano date per telefono.

Quando l’ambulanza è arrivata a destinazione, il piccolo, un maschietto di 3,100 kg, era già nato. Mamma e figlio sono ora ricoverati al Vito Fazzi di Lecce e godono entrambi di ottima salute.

Le notizie di cronaca di TPI
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Ilary Blasi e Bastian insieme a Milano: il gesto inaspettato di lui
Cronaca / Assolto per aver ucciso il padre, il pm chiede 14 anni in appello: ”L’ho fatto per difendere mia madre”
Cronaca / Delitto Avetrana, sconto di pena per Michele Misseri: “Cella troppo piccola, senza doccia e acqua calda”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Ilary Blasi e Bastian insieme a Milano: il gesto inaspettato di lui
Cronaca / Assolto per aver ucciso il padre, il pm chiede 14 anni in appello: ”L’ho fatto per difendere mia madre”
Cronaca / Delitto Avetrana, sconto di pena per Michele Misseri: “Cella troppo piccola, senza doccia e acqua calda”
Cronaca / Italiana va in vacanza in Senegal e si sposa a sua insaputa: “Pensavo fosse una festa folkloristica”
Cronaca / Truffavano donne sole con falsi profili social, 8 arrestati. Una delle vittime rischia di rimanere senza casa
Cronaca / Nuovo attacco hacker all’Italia: offline il sito del ministero dei Trasporti
Cronaca / Agrigento, 12enne muore mentre gioca a basket a scuola
Cronaca / Elly Schlein, le prime foto della fidanzata Paola: su due vagoni diversi per non farsi vedere insieme
Cronaca / Attacco hacker all’Atac: offline sito web e biglietterie dell’azienda della mobilità di Roma
Cronaca / Varese, tenta di soffocare la zia e poi si scusa: “Credevo fosse la mia compagna”