Covid ultime 24h
casi +13.633
deceduti +472
tamponi +264.728
terapie intensive -28

Furto in casa di Denis Verdini: i ladri trovano una foto di Salvini e le danno fuoco

Di Giulia Angeletti
Pubblicato il 18 Dic. 2019 alle 11:33 Aggiornato il 18 Dic. 2019 alle 11:47
4.4k
Immagine di copertina

Furto in casa di Denis Verdini: ladri trovano foto di Salvini e le danno fuoco

Furto in casa Verdini. Come riportato dal Corriere Fiorentino, la scorsa settimana dei ladri si sarebbero introdotti in casa del parlamentare ed ex coordinatore nazionale prima di Forza Italia e poi di Ala, Denis Verdini, a Pian dè Giullari a Firenze. I malviventi, una volta forzata la finestra della villa, sarebbero entrati nell’abitazione del padre di Francesca Verdini, attuale fidanzata del leader della Lega Matteo Salvini, per tentare un colpo.

Non è chiaro cosa abbiano sottratto dall’abitazione, ma sta di fatto che, prima di fuggire, i ladri hanno trovato una foto raffigurante il segretario del Carroccio e, impugnato un accendino, ne hanno annerito il volto. I carabinieri del nucleo provinciale sono intervenuti una volta scattato l’allarme e, dopo essersi precipitati nella villa di Verdini, hanno iniziato a cercare degli indizi utili a ricostruire l’accaduto e ad identificare i responsabili del furto.E proprio mentre erano sulle tracce di eventuali impronte digitali si sarebbero imbattuti nella foto di Salvini a cui i ladri hanno deciso di dare fuoco.

Nel frattempo proseguono, ormai da alcuni giorni, le ricerche dei malviventi, con le immagini delle telecamere di sicurezza della zona che sono state passate al setaccio. Non si tratta, peraltro, del primo tentativo di furto nella villa di Denis Verdini, “suocero” dell’ex ministro degli Interni:  lo scorso aprile, infatti, dei ladri fecero irruzione nella villa di via Gherardo Silvani.

Senatori dal M5s alla Lega, quando Salvini diceva: “Fuori dalle p***e chi cambia partito come Verdini”

4.4k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.