Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:30
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Dazn, addio doppia utenza dal prossimo campionato di calcio

Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

Il passaggio all’utenza unica per ogni abbonamento Dazn è solo rimandata: sarà applicata dal prossimo campionato di calcio di serie A. L’annuncio è arrivato da Veronica Diquattro, Ceo di Dazn in Europa. Perché? “La funzionalità – dice la manager – è sfruttata in modo scorretto da molti utenti che mettono in vendita una delle due utenze”

Dal campionato 2022 -2023 quindi, non sarà più possibile vedere Dazn su due reti wifi o cellulari differenti. A meno che non si faccia un abbonamento diverso e più costoso.

La tv streaming vuole quindi realizzare un una stretta sulle connessioni “illegali”, come ha spiegato Diquattro a “Milano Finanza”. Le condizioni di servizio della piattaforma infatti stabiliscono che l’abbonamento è personale e non cedibile, ma il monitoraggio ha riscontrato che la funzionalità è sfruttata in modo scorretto. “Il nostro obiettivo – ha detto la manager – resta sempre quello di fornire un’esperienza flessibile all’utente e quindi introdurremo abbonamenti modulabili in base alle diverse esigenze, per esempio con forme di sottoscrizione familiare”.

Rispetto ai numeri e ai risultati Dazn di quest’anno in Italia, Diquattro ha rivelato che la piattaforma ha “un’audience media di 6,5 milioni di spettatori a giornata, superiore al pre-Covid, con picchi di 7-7,3 milioni nelle giornate con partite di cartello”. Gli abbonamenti sono in linea con le aspettative, così come i ritorni pubblicitari.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 192.320 casi e 380 morti: tasso di positività al 16,3%
Cronaca / Donne e lavoro, la pandemia ha peggiorato la situazione: occupazione al 49%
Cronaca / Scuola, Bianchi: “93,4% delle classi sono in presenza”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 192.320 casi e 380 morti: tasso di positività al 16,3%
Cronaca / Donne e lavoro, la pandemia ha peggiorato la situazione: occupazione al 49%
Cronaca / Scuola, Bianchi: “93,4% delle classi sono in presenza”
Cronaca / Pregliasco a TPI: “Priorità ai vaccinati? È una scelta normale, altrimenti restano a casa i casi gravi”
Cronaca / Venezia, Malkovich in laguna per girare una serie tv: respinto dall’Hotel per il green pass scaduto
Cronaca / Raoul Bova a processo con l’accusa di lesioni e minacce: fece a botte con un automobilista
Cronaca / Meloni positiva al Covid a Natale. Negativa alla ripresa delle attività
Cronaca / Ruby ter, difesa Berlusconi chiede rinvio processo per elezione Quirinale. Giudici accolgono
Cronaca / Vertice del centrosinistra sul Quirinale, Letta: “Nessuna intesa sui nomi, ne parleremo con il centrodestra”
Cronaca / “In passato abitavo ai Parioli e avevo tre Ferrari”. La storia di Alberto che oggi vive per strada