Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:51
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Covid, ultime notizie. Superati i 120mila morti in Italia. Oms, variante indiana rilevata in almeno 17 Paesi. Senato boccia mozione sfiducia Speranza

Immagine di copertina
Credit Ansa

Covid, le ultime notizie di oggi 28 aprile 2021 in Italia e nel mondo

COVID ULTIME NOTIZIE OGGI – Da oggi, lunedì 26 aprile, in Italia tornano le zone gialle: ristoranti aperti anche a cena (solo con posti all’aperto), riaprono anche cinema e teatri e studenti in presenza in tutte le scuole di ordine e grado. Intanto prosegue, non senza difficoltà, la campagna vaccinale in Italia (Qui i dati in tempo reale). Di seguito tutte le ultime notizie sul Covid-19 di oggi, mercoledì 28 aprile, aggiornate in tempo reale.

COVID IN ITALIA E NEL MONDO: LA DIRETTA

Ore 19.23 – Sputnik, il Brasile dice no al vaccino russo – Il Brasile ha bocciato il vaccino anti-Covid russo Sputnik V. Secondo l’Agenzia nazionale di vigilanza sanitaria brasiliana Anvisa, la decisione è stata presa “per diversi motivi”, fra cui il fatto che il siero “contiene adenovirus replicante”. Ogni singolo lotto vaccinale dell’Istituto Gamaleya basato sul vettore virale Ad5 parrebbe contenere ancora adenovirus competente per la replicazione, secondo l’ente brasiliano. La notizia è stata riportata sulla rubrica scientifica “In the pipeline” del sito della rivista “Science” curata dal chimico farmaceutico Derek Lowe. L’esperto riporta quanto emerso da un’audizione tenuta ieri dalle autorità brasiliane per valutare se approvare la somministrazione del vaccino nel Paese.

Ore 19.10 – Quali regioni possono cambiare colore dal 3 maggio – Con il prossimo monitoraggio la Penisola dovrebbe rimanere per la maggior parte colorata di giallo: alle 15 Regioni già in questa fascia si dovrebbe aggiungere anche la Puglia. Per Calabria, Sicilia e Basilicata si va verso la conferma dell’arancione, la Valle d’Aosta in bilico tra permanenza in arancione e ritorno in zona rossa. La Sardegna spera nel passaggio in arancio.

Ore 18.00 – Il bollettino di oggi – In Italia oggi, mercoledì 28 aprile 2021, si registrano 13.385 nuovi positivi e 344 morti. Ieri c’erano stati 10.404 nuovi casi e 373 morti. In totale sono stati effettuati 336.336 tamponi (ieri erano stati 302.734). Il tasso di positività sale dal 3,4% al 4% (qui tutti i dati).

Ore 17.20 – Volo dall’India, passeggeri in due strutture – I 211 passeggeri – piu’ 3 bambini – a bordo del volo da Nuova Delhi in arrivo stasera a Roma saranno portati in due strutture della capitale per i tamponi e gli ulteriori controlli sulla presenza eventuale di casi di variante indiana del coronavirus, secondo quanto si apprende da fonti della Protezione civile nazionale. In particolare, 50 andranno alla cittadella militare della Cecchignola, gli altri in un Covid hotel. Sul tema si e’ svolta una riunione di coordinamento con la Protezione civile regionale del Lazio, secondo quanto si apprende.

Ore 16.30 – Abrignani (Cts), a giugno possibili 20-30 morti al giorno – Se dopo le riaperture c’e’ ancora il rischio di tornare ‘rossi’? “Penso di no, se tutti facciamo la nostra parte, per tornare rossi dovrebbe accadere una catastrofe, ad esempio che non arrivino piu’ i vaccini. A giugno, se tutto andrà bene, potremmo arrivare a 20/30 morti al giorno, come fosse un’influenza molto forte”. Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, l’immunologo dell’universita’ Statale di Milano e membro del Cts Sergio Abrignani. “Tra il 25 e il 30 maggio avremo vaccinato l’80% degli ultra60enni”, ha aggiunto il professore dell’università Statale di Milano a Rai Radio1.

Ore 15.00 – Senato boccia mozione sfiducia Speranza – Il Senato ha respinto la mozione di sfiducia nei confronti del ministro della Salute, Roberto Speranza, presentata da Fratelli d’Italia. I voti contrari alla mozione sono stati 221, quelli favorevoli 29. Gli astenuti sono stati tre. La chiama dei senatori, su iniziativa del presidente Elisabetta Casellati, è stata effettuata con un nuovo sistema elettronico che rileva in automatico la dichiarazione di voto.

Ore 14.50 – Cipro, turisti vaccinati non devono fare il test – Dal 10 maggio Cipro consentirà ai turisti completamente vaccinati di 65 paesi di entrare nel paese senza dover effettuare alcun test del Covid. Lo riporta il Guardian “E’ un’iniziativa fantastica e penso che sia molto importante che le persone sappiano che, indipendentemente dalla categorizzazione del Paese, se qualcuno è completamente vaccinato non ha più bisogno di fare un test per venire a Cipro”, ha dichiarato il vice ministro del turismo Savvas Perdios. Tra i Paesi inseriti nella lista ci sono tutta l’Unione europea, più Russia, Ucraina, Golfo e Gran Bretagna, che rappresenta il principale mercato di Cipro.

Ore 13.30 – Meloni, coprifuoco inutile e controproducente – “Sul coprifuoco credo sia una misura inutilmente punitiva che è controproducente perchè, riducendo l’orario, fa sì che le persone siano più numerose nello stesso tempo nello stesso posto”. Lo afferma la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, intervenendo al Festival del lavoro. “Dopo un anno il governo ci dice se possiamo uscire o meno? Non è possibile”.

Ore 12.55 – Piano pandemico, Zambon: “Dichiarazioni Speranza sconcertanti” – “Le dichiarazioni fatte oggi in Senato dal ministro Speranza relative al ritiro del rapporto dell’Oms sono sorprendenti e sconcertanti”. Lo ha detto all’Agi Francesco Zambon, l’autore del rapporto sulle presunte falle italiane nella gestione della prima fase della pandemia pubblicato e poi ritirato nel giro di poche ore dal sito dell’Oms nel maggio dello scorso anno. “Sono sorprendenti – dice Zambon – perché le evidenze emerse dall’inchiesta di Bergamo in queste settimane non sono speculazioni. Sconcertanti perché questi elementi emersi, tra cui chat e mail, non fanno che confermare i gravi dubbi sull’assenza di indipendenza dell’Oms”.

Ore 12.40 – Salvini: “Tra 3 giorni già data tagliando coprifuoco” – “Ieri abbiamo ottenuto, con un voto di tutta la maggioranza, di poter verificare entro maggio i dati del contagio, poter togliere il coprifuoco. Siamo al 28 aprile, mancano tre giorni a maggio quindi tra tre giorni saremo già in data utile”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, intervenendo al Festival del Lavoro.

Ore 12.25 – Lega e FI voteranno contro: “Chiederemo commissione d’inchiesta” – Lega e Forza Italia voteranno contro la mozione di sfiducia presentata da Fratelli d’Italia nei confronti del ministro della Salute Roberto Speranza. Il centrodestra di governo (Lega, Forza Italia, Udc e NcI) proporrà inoltre una “commissione d’inchiesta sulla gestione della pandemia da parte del ministero della Salute”.

Ore 12.00 – Vaccino: fondatore BioNTech fiducioso per variante indiana – Il fondatore di BionTech, Ugur Sahin, il ricercatore tedesco di origine turca che ha creato il vaccino Pfizer, si è detto fiducioso che il suo siero sia efficace contro la variante indiana. Lo riporta l’Agi.

Ore 11.20 – Aerei militari Singapore portano ossigeno in India – Due aerei dell’Aeronautica Militare di Singapore sono decollati questa mattina dalla base militare di Paya Lebar con una fornitura di 256 cilindri di ossigeno destinati all’India. Un C-17 dell’Aeronautica Militare indiana è partito alla volta di Singapore per portare in India tre container di ossigeno che verranno depositati nella base militare di Panagarh. Lo scrive l’agenzia di stampa Ani.

Ore 11.10 – Fauci: “Il mondo ha lasciato sola l’India” – Il mondo ha abbandonato l’India a se stessa alle prese con la “tragica” esplosione del Covid-19, esasperando le diseguaglianze globali, secondo il virologo Anthony Fauci, il principale consulente della Casa Bianca. “L’unico modo in cui rispondere adeguatamente a una pandemia globale è di adottare una risposta globale. E una risposa globale vuol dire equità nel mondo”, ha dichiarato Fauci, citato dal Guardian, che punta il dito contro “le nazioni più ricche”, accusandole di non aiutare i Paesi meno abbienti” a provvedere “cure accessibili”.

Ore 11.00 – Speranza in Senato: “Fatto il possibile per tutelare la salute degli italiani” – “Il 5 settembre 2019 ho giurato come ministro. Da quel giorno ho fatto tutto quanto in mio potere e nelle mie forze per difendere la salute degli italiani, è questo il faro che mi guida in ogni mia azione”. Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza nel suo discorso in Senato in occasione dell’esame della mozione di sfiducia di FdI.

Ore 10.55 – Oms, variante indiana rilevata in almeno 17 Paesi – La variante cosiddetta indiana del virus del Covid-19 è stata sequenziata in almeno 17 Paesi in tutto il mondo, fra cui l’Italia, secondo quanto rivelato dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) nel suo bollettino settimanale sulla pandemia. La mutazione del virus che sta flagellando con un impeto finora sconosciuto l’India, detta anche variante B.1.617, è stata rilevata in oltre 1.200 sequenziamenti caricati sulla banca dati internazionale Gisaid, ricorda l’Oms. I Paesi dove è stata rilevata con più frequenza, India, Stati Uniti, Regno Unito e Singapore. ma anche in Belgio, Svizzera, Grecia e Italia. La variante B.1.617, che ha una serie di “sub-varianti” è stata classificata finora come mutazione “di interesse” ma non ancora “preoccupante”, che l’etichetterebbero come più pericolosa del virus originale in quanto più contagiosa, più letale o resistente ai vaccini.

Ore 9.3o – Speranza, al Senato la mozione di sfiducia di FdI contro il ministro della Salute – Il Senato è chiamato ad esprimersi nella giornata di oggi, mercoledì 28 aprile, sulla mozione di sfiducia presentata da Fratelli d’Italia nei confronti del ministro della Salute, Roberto Speranza. L’esame è iniziato alle 9.30. La mozione di sfiducia riguarda l’inchiesta sul mancato aggiornamento del piano pandemico. Segui la diretta.

Ore 07.00 – Variante “nigeriana” in paziente di Treviso – Un trevigiano risultato positivo dopo un tampone risalente al 10 marzo scorso è stato individuato come contagiato dalla variante “nigeriana”, probabilmente contratta durante un contatto con un cluster di 12 persone a Mestre (Venezia). È stata l’azienda sanitaria Ulss 3 di Venezia, infatti, a chiedere alla Ulss 2 di Treviso l’invio del tampone per un’ulteriore conferma, reperto trasmesso anche all’Istituto zooprofilattico delle Tre Venezie. La variante “nigeriana”, hanno spiegato gli esperti, non è ancora stata classificata come pericolosa alla stregua delle inglese, sudafricana e brasiliana. Tutti i soggetti contagiati risultano guariti e in buona salute.

LE NOTIZIE DI IERI

La Camera approva il Recovery Plan con con 442 sì. FdI si astiene – La Camera dei deputati ha approvato la risoluzione di maggioranza sul Recovery Plan presentato ieri dal presidente del Consiglio Mario Draghi, con 442 voti a favore, 19 contrari e 51 astenuti. Tutte le forze di maggioranza hanno votato in favore del Piano nazionale di ripresa e resilienza, che ha l’obiettivo di rilanciare l’economia italiana dopo la crisi innescata dalla pandemia di Covid-19. Si è astenuto invece Fratelli d’Italia, guidato di Giorgia Meloni, l’unico partito d’opposizione. Qui l’articolo integrale.

Recovery, Draghi replica a Montecitorio: “Il contributo del Parlamento è solo all’inizio” – Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha iniziato la sua replica alla Camera dopo la discussione di ieri sul Recovery Plan. “Il contributo delle Camere al piano è solo all’inizio. La scadenza del 30 aprile sarà rispettata per avere fondi prima”, ha detto Draghi. Dopo il discorso di ieri alla Camera, il premier interverrà oggi alle ore 15 in Senato per presentare il Piano nazionale di ripresa e resilienza che entro il 30 aprile sarà inviato alla Commissione europea. Qui la notizia completa.

Leggi anche: 1. Covid, caos nel governo sul coprifuoco. Gelmini: “Nessuna multa per chi torna dal ristorante dopo le 22”. Ma Sibilia la smentisce: “Evitiamo interpretazioni personali” / 2. Rapporto rischi-benefici del vaccino AstraZeneca: cosa dicono le ultime analisi dell’Ema / 3. Chiedere aperture è diventato “di destra”, affidarsi alle chiusure “di sinistra”: ma è un errore pericoloso

4. Spostamenti, coprifuoco, pass. Le faq sul decreto riaperture: cosa si può fare da lunedì / 5. Non ripetiamo gli errori dell’anno scorso: riapriamo, ma facciamo attenzione (di S. Mentana) / 6. Burioni: “Abbracci senza mascherina tra vaccinati, io e Zangrillo lo avevamo capito in anticipo”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Latina, due giovani di 17 e 20 anni massacrano di botte un passante per “sfogarsi”
Cronaca / Ventimiglia, migrante aggredito in strada con spranghe e bastoni | VIDEO
Cronaca / Resse e assembramenti per le scarpe della Lidl: supermercato di Milano preso d’assalto
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Latina, due giovani di 17 e 20 anni massacrano di botte un passante per “sfogarsi”
Cronaca / Ventimiglia, migrante aggredito in strada con spranghe e bastoni | VIDEO
Cronaca / Resse e assembramenti per le scarpe della Lidl: supermercato di Milano preso d’assalto
Cronaca / Covid, 5.080 casi e 198 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Torino, transgender aggredita per strada mentre passeggia con il suo fidanzato
Cronaca / Sileri: “Addio mascherine quando avremo 30 milioni di italiani vaccinati”
Cronaca / Cina, si apre il ponte di vetro: turista rimane aggrappato a 100 metri di altezza
Cronaca / Report: "Berlusconi sapeva che Renzi avrebbe fatto cadere il governo Letta"
Cronaca / Pesaro, 18enne aggredito dal branco per smalto sulle unghie
Cronaca / Salerno, aggredita con spinte e calci la figlia dell’allenatore del Pescara Grassadonia: “O perde o finisce male”