Covid ultime 24h
casi +10.593
deceduti +541
tamponi +257.034
terapie intensive -49

“Il pranzo di Natale? Preoccupatevi di non farlo in ospedale”: il post dell’infermiera della foto simbolo della prima ondata di Covid

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 28 Nov. 2020 alle 17:41
208
Immagine di copertina

Covid, il post polemico sul Natale dell’infermiera della foto simbolo

“Preoccupatevi di non fare il Natale in ospedale”: lo scrive sul suo profilo Facebook l’infermiera della foto simbolo della prima ondata di Covid. Elena Pagliarini, questo il suo nome, è diventata nota per essere la protagonista di un’immagine, diventata virale sui social, che la ritraeva china sulla scrivania mentre riposava per pochi minuti dopo aver lavorato per numerose ore in un reparto Covid di un ospedale di Cremona. “Non era ancora finito il turno ma ero stremata” raccontò poi l’infermiera 40enne in un’intervista.

covid natale

Ora, l’operatrice sanitaria è tornata a far parlare di sé per un post pubblicato sul suo profilo Facebook. L’infermiera, infatti, è intervenuta per commentare le polemiche inerenti alle possibili restrizioni sul pranzo di Natale scrivendo: “Grande preoccupazione per il pranzo di Natale. Preoccupatevi di non farlo in ospedale o magari di non farli mai più, i pranzi”. Parole forti che hanno ricevuto diversi commenti positivi, ma anche molte critiche. In molti, infatti, hanno accusato la donna di fare terrorismo, ricoprendola addirittura di insulti.

Leggi anche: 1. Calabria, Lombardia e Piemonte diventano arancioni da domenica. Liguria e Sicilia gialle / 2. Coronavirus, Iss: “Decrescita dei contagi ma a Natale evitate aggregazioni e spostamenti” / 3. Coronavirus, verso la chiusura dei ristoranti a Natale e Santo Stefano

4. Covid, la Svizzera apre le piste da sci: “Nessun focolaio, italiani benvenuti” / 5. Vaccino Astrazeneca, Pregliasco a TPI: “Per dire che è efficace al 90% ora servono nuovi approfondimenti” / 6. Chi è Guido Longo, il nuovo commissario alla Sanità della Calabria

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

208
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.