Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:28
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Covid, dalle posate ai posti a tavola: ecco le dieci regole da seguire per il pranzo di Natale

Immagine di copertina

Covid, niente abbracci né canti: le dieci regole per il pranzo di Natale

Il Natale si avvicina e molte persone, nonostante le raccomandazioni del governo, non intendono rinunciare al tradizionale pranzo in famiglia: ma quali sono le regole da seguire per evitare che un’occasione di festa si trasformi in un vero e proprio focolaio di Covid? Il quotidiano La Repubblica lo ha chiesto a Carlo Signorelli, igienista del San Raffaele di Milano, il quale ha elargito 10 semplici regole da seguire per limitare i rischi di contagio. Il primo consiglio è quello di distanziare i posti a tavola di almeno un metro e mezzo. L’esperto, poi, consiglia ovviamente di evitare baci e abbracci, mantenendo sempre la distanza tra gli ospiti presenti.

Secondo Signorelli, poi, è meglio evitare di scambiarsi bicchieri, piatti e tovaglioli, mentre è meglio evitare di mangiare il cibo che è stato preso con le posate di un altro ospite a meno che questo non venga riscaldato ad almeno 60 gradi. Anche per quanto riguarda gli avanzi, secondo l’igienista prima di mangiarli è meglio riscaldarli per qualche minuto a 60 gradi, temperatura con la quale si eliminano virus e batteri. Secondo Signorelli anche il cellulare può essere un veicolo di contagio: evitare quindi di passarselo di mano in mano per fare gli auguri e optare per una chiamata in vivavoce. Sconsigliati anche i canti dal momento che “cantare è un’attività pericolosa”. L’esperto, infatti, spiega che “cantando c’è maggiore emissione di goccioline, che arrivano più lontano. Si può mettere un disco, se non si vuole rinunciare alla musica”. Un’altra accortezza da seguire secondo l’igienista è quella di evitare di utilizzare gli stessi asciugamani, mentre durante il pranzo è consigliabile tenere aperte le finestre evitando però di fare corrente. Di seguito le regole riepilogate:

  • Distanziare i posti a tavola di almeno 1,5 metri
  • niente abbracci
  • non scambiare i bicchieri
  • non scambiare le posate
  • non scambiare i piatti
  • cuocere gli avanzi prima di mangiarli a 60 gradi per pochi minuti
  • evitare di scambiarsi il telefono per gli auguri
  • evitare i canti
  • non scambiarsi gli asciugamani
  • lasciare aperte le finestre per il ricambio d’aria

Leggi anche: 1. Covid, i Paesi ricchi fanno razzia dei vaccini: 67 nazioni povere ora rischiano di restare senza; // 2. Clementi a TPI: “Anche un igienista come Ricciardi può capire perché parlavo di virus indebolito, chi se ne frega di quello che dice”; // 3. Dpcm Natale nuove Faq: tutte le risposte ufficiali per spostamenti e visite dal 21 dicembre al 6 gennaio; // 4. Covid, terapie intensive al collasso in Svezia: “A Stoccolma occupati il 99% dei posti letto”; // 5. Covid, Ricciardi: “Qualche esperto non abituato a parlare con i media, dicendo il ‘Virus è morto’ ha dato un’informazione sbagliata che ha fatto confusione”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Lazio, il consigliere no vax Barillari si punta una pistola al braccio: "Il vaccino è una roulette russa"
Cronaca / 18 morti e 6.619 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività al 2,7%
Cronaca / “Vi aspetto in terapia intensiva, con un pizzico di piacere”: infermiere punito per un post contro i no vax
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Lazio, il consigliere no vax Barillari si punta una pistola al braccio: "Il vaccino è una roulette russa"
Cronaca / 18 morti e 6.619 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività al 2,7%
Cronaca / “Vi aspetto in terapia intensiva, con un pizzico di piacere”: infermiere punito per un post contro i no vax
Cronaca / Pisa, operai licenziati dopo aver scioperato per il salario: la denuncia della Cgil
Cronaca / Focolaio Covid tra gli attori: “Tutto è partito da un festival in Sardegna”
Cronaca / Scuola, il piano Bianchi “copia” Azzolina e ha paura di nominare la didattica a distanza
Cronaca / Brusaferro (Iss) chiede prudenza: "Rt verso stabilizzazione"
Cronaca / Il 58,82% della popolazione italiana ha completato il ciclo vaccinale
Cronaca / “Non vi azzardate a vaccinarmi”: le parole di una 50enne no vax prima di essere intubata per Covid
Cronaca / Licata, consigliere comunale ex Lega spara 4 colpi di pistola contro il socio in affari