Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

Coronavirus, la gaffe di Zaia sui cinesi: “Li abbiamo visti tutti mangiare i topi vivi” | VIDEO

Il governatore del Veneto ha spiegato perché, a suo avviso, l'infezione da Covid-19 in Italia è stata contenuta, parlando delle differenze igieniche, e non solo, tra italiani e cinesi

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 28 Feb. 2020 alle 17:00 Aggiornato il 28 Feb. 2020 alle 17:18
5.6k

Coronavirus, Zaia contro i cinesi: “Non si lavano e mangiano topi vivi” | VIDEO

“I cinesi non mangiano come noi e li abbiamo visti tutti mangiare topi vivi”: ad affermarlo è il governatore del Veneto Luca Zaia, intervenuto in una trasmissione locale per parlare dell’emergenza Coronavirus.

“Sa perché dopo una settimana in Veneto 116 positivi al Coronavirus, dei quali 63 stanno bene, e ne abbiamo solo 28 in ospedale?” esclama Zaia nel corso del programma tv.

“Perché l’igiene che ha il nostro popolo, i veneti e i cittadini italiani, la formazione culturale che abbiamo è quella di farsi la doccia, di lavarsi, di lavarsi spesso le mani. Anche l’alimentazione, la pulizia, le norme igieniche, le scadenza degli alimenti. È un fatto culturale”.

“La Cina ha pagato un grande conto perché li abbiamo visti tutti mangiare i topi vivi o altre robe del genere” afferma Zaia nel corso del suo intervento.

Le frasi in pochi minuti sono divenute virali e hanno fatto il giro del web, scatenando le reazioni indignate degli utenti sui social come Facebook e Twitter.

Leggi anche:

Le notizie sul Coronavirus in Italia

Coronavirus, il Veneto aveva la ricetta per scovare i contagiati asintomatici già 20 giorni fa. Ma ha temporeggiato

5.6k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.