Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:36
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Ordinanza di Fontana: in Lombardia le librerie e le cartolerie rimarranno chiuse

Al contrario di quanto stabilito dal Governo con il decreto che ha esteso il lockdown fino al 3 maggio, la Regione Lombardia consente la vendita di libri e cartoleria solo in ipermercati e supermercati

 

 

Ordinanza di Fontana: in Lombardia le librerie e le cartolerie rimarranno chiuse

Il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha firmato una nuova ordinanza, nella quale si stabilisce che il commercio al dettaglio di libri e articoli di cartoleria “è consentito esclusivamente negli ipermercati e nei supermercati”.

La riapertura di librerie e cartolerie era stata prevista, dal prossimo martedì 14 aprile, dal nuovo DPCM firmato ieri dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il quale aveva voluto accogliere le numerose sollecitazioni sul punto. Il Presidente della Regione Lombardia, come sua facoltà, ha invece inasprito le misure preventive rispetto a quelle decise dal Governo, lasciando chiuse librerie e cartolerie.

L’ordinanza regionale, invece, conferma l’apertura dei negozi per la vendita di articoli per neonati e bambini. Confermata anche la chiusura per gli alberghi, gli studi professionali, i mercati all’aperto e di tutte le attività non essenziali. Confermato anche il discusso obbligo di indossare la mascherina (o di coprire bocca e naso con sciarpe o foulard) quando si esce di casa, nonché la possibilità di consegne a domicilio.

Leggi anche: 1. [Riservato TPI] “Vi prego fateci chiudere”: la lettera disperata del 25 febbraio scritta dal direttore dell’ospedale di Alzano alla direzione generale / 2. ESCLUSIVO TPI – Parla un dipendente dell’ospedale di Alzano: “Ordini dall’alto per rimanere aperti coi pazienti Covid stipati nei corridoi”

3. Coronavirus, cosa prevede il decreto del 10 aprile e quali attività potranno riaprire / 4. “Mascherine in Lombardia? La Regione fa scappare le aziende serie e finisce per comprare dai truffatori”: la denuncia di un intermediario a TPI

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Palermo, ascensore precipita dal quinto piano: tre feriti gravi
Cronaca / Adinolfi contro il logo del Giubileo: “Ma è un Gay pride?”. La replica del Vaticano
Cronaca / Covid, nuovo picco di casi. Bassetti: “Rischio lockdown estivo”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Palermo, ascensore precipita dal quinto piano: tre feriti gravi
Cronaca / Adinolfi contro il logo del Giubileo: “Ma è un Gay pride?”. La replica del Vaticano
Cronaca / Covid, nuovo picco di casi. Bassetti: “Rischio lockdown estivo”
Cronaca / Milano, l’eurodeputato Fidanza (FdI) indagato per corruzione
Cronaca / Carri armati diretti in Ucraina fermati sull’autostrada Salerno-Caserta: documenti non in regola
Cronaca / Roma, precipita dal quinto piano ma si rompe solo una gamba
Cronaca / Si sente male alla festa in piscina per i 18 anni dell’amico: morto un ragazzo
Cronaca / Vertice Nato a Madrid, Biden: “Più truppe in Italia e Germania”
Cronaca / Gallarate, due pietre d’inciampo vandalizzate in poche settimane. Il sindaco minimizza: “Una ragazzata”
Cronaca / Livorno, donna colpisce un uomo a calci e pugni in strada: il video virale