Ordinanza di Fontana: in Lombardia le librerie e le cartolerie rimarranno chiuse

Al contrario di quanto stabilito dal Governo con il decreto che ha esteso il lockdown fino al 3 maggio, la Regione Lombardia consente la vendita di libri e cartoleria solo in ipermercati e supermercati

Di Lorenzo Zacchetti
Pubblicato il 12 Apr. 2020 alle 12:22
338

Ordinanza di Fontana: in Lombardia le librerie e le cartolerie rimarranno chiuse

Il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha firmato una nuova ordinanza, nella quale si stabilisce che il commercio al dettaglio di libri e articoli di cartoleria “è consentito esclusivamente negli ipermercati e nei supermercati”.

La riapertura di librerie e cartolerie era stata prevista, dal prossimo martedì 14 aprile, dal nuovo DPCM firmato ieri dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il quale aveva voluto accogliere le numerose sollecitazioni sul punto. Il Presidente della Regione Lombardia, come sua facoltà, ha invece inasprito le misure preventive rispetto a quelle decise dal Governo, lasciando chiuse librerie e cartolerie.

L’ordinanza regionale, invece, conferma l’apertura dei negozi per la vendita di articoli per neonati e bambini. Confermata anche la chiusura per gli alberghi, gli studi professionali, i mercati all’aperto e di tutte le attività non essenziali. Confermato anche il discusso obbligo di indossare la mascherina (o di coprire bocca e naso con sciarpe o foulard) quando si esce di casa, nonché la possibilità di consegne a domicilio.

Leggi anche: 1. [Riservato TPI] “Vi prego fateci chiudere”: la lettera disperata del 25 febbraio scritta dal direttore dell’ospedale di Alzano alla direzione generale / 2. ESCLUSIVO TPI – Parla un dipendente dell’ospedale di Alzano: “Ordini dall’alto per rimanere aperti coi pazienti Covid stipati nei corridoi”

3. Coronavirus, cosa prevede il decreto del 10 aprile e quali attività potranno riaprire / 4. “Mascherine in Lombardia? La Regione fa scappare le aziende serie e finisce per comprare dai truffatori”: la denuncia di un intermediario a TPI

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

338
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.