Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:35
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

La giornalista di Sky Giovanna Pancheri: “Ho il Coronavirus, positivo anche secondo tampone” | VIDEO

 

Coronavirus, Giovanna Pancheri positiva al Covid-19

La giornalista di Sky e corrispondente dagli Stati Uniti Giovanna Pancheri ha comunicato sui suoi canali social di essere affetta dal Coronavirus, dopo aver ricevuto il test del secondo tampone. In un video condiviso su Instagram, Pancheri ha annunciato: “Ho avuto il risultato del nuovo tampone, quello che insomma arriva 14 giorni dopo la prima diagnosi, e purtroppo sono ancora alle prese con il Covid. Ho avvertito i primi sintomi tornata dagli Stati Uniti intorno al 18 o al 19 di marzo, e poi ho fatto il tampone il 23, che mi ha dato questa diagnosi, che detto tra noi sembra quasi una sentenza: fortunatamente la malattia si può superare, io ho avuto sintomi lievi”, ha detto la corrispondente, e ha deciso di condividere con i follower la sua esperienza con la malattia.

“Ci sono sintomi che sono una spia importante, uno su tutti la perdita dell’olfatto, e non è una cosa che si può confondere. Se lo hai lo capisci subito. Improvvisamente non riesci più a sentire gli odori: ho iniziato ad avvicinare il naso anche all’alcol puro, ma non sentivo niente. E’ molto chiaro come sintomo quando lo avete perché raramente vi è capitato prima nella vita, e fa anche una discreta impressione, e questo per me è stato il sintomo che ha fatto suonare il campanello d’allarme. Vorrei ringraziare i medici e i dottori che mi sono stati vicino”, dice Pancheri nel video.

Leggi anche:

1. ESCLUSIVO TPI – Parla la gola profonda dell’ospedale di Alzano: “Ordini dall’alto per rimanere aperti coi pazienti Covid stipati nei corridoi” 2.“Chiudere solo Codogno non è stato sufficiente, eravamo tutti concentrati su quello, ma i buoi erano già scappati dal recinto”: parla Rezza (ISS) 3.Contagio Coronavirus all’ospedale di Alzano: dopo l’inchiesta di TPI la Procura di Bergamo indaga per epidemia colposa

4. Lazio, 129 contagiati al Nomentana Hospital di Fonte Nuova: “Hanno spostato qui il focolaio di Nerola” 5. Calderoli a TPI: “La mancata zona rossa ad Alzano e Nembro ha determinato il disastro di così tante vittime in Italia” 6. “Mascherine in Lombardia? La Regione fa scappare le aziende serie e finisce per comprare dai truffatori”: la denuncia di un intermediario a TPI

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 149.512 casi e 248 morti. Tasso di positività al 16,1%
Cronaca / Dopo ansia e depressione causate dalla pandemia, spopola il mercato della tranquillità. Ecco cos’è e quanto spendiamo
Cronaca / Alzano e Nembro, la perizia di Crisanti ai pm: “Con zona rossa 4mila morti in meno”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 149.512 casi e 248 morti. Tasso di positività al 16,1%
Cronaca / Dopo ansia e depressione causate dalla pandemia, spopola il mercato della tranquillità. Ecco cos’è e quanto spendiamo
Cronaca / Alzano e Nembro, la perizia di Crisanti ai pm: “Con zona rossa 4mila morti in meno”
Cronaca / Melandri ritratta: “Non ho preso volontariamente il Covid, era solo una battuta”
Cronaca / Covid, Locatelli (Cts): “Curva sta rallentando. Vaccinazioni con numeri straordinari”
Cronaca / Covid, oggi 180.426 casi e 308 morti. Tasso di positività al 14,8%
Cronaca / Arriva il caro-colazione, per Assoutenti: “Al bar un euro e 50 per un caffè”
Cronaca / Marco Melandri: “Ho preso il Covid volontariamente per non vaccinarmi e avere il green pass”
Cronaca / Vladimir Luxuria a TPI: “Mi sento donna anche col pene”
Cronaca / Cannabis light, Luca Fiorentino a TPI: “In Europa si fanno leggi per aprire, da noi si cercano trabocchetti per chiudere”