Coronavirus:
positivi 13.428
deceduti 34.938
guariti 194.273

Proposta di matrimonio in ospedale, lei muore dopo 2 giorni

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 22 Giu. 2020 alle 16:55 Aggiornato il 22 Giu. 2020 alle 17:02
423
Immagine di copertina
Frame da video/ Edoardo Parisi

Edoardo era andato in ospedale per chiedere alla sua Chiara di sposarlo. Lei stava male, era malata di tumore, e dopo due giorni dal “Sì” pronunciato di fronte al suo innamorato in ginocchio davanti al lettino dove ormai era costretta, non ce l’ha fatta. Chiara aveva solo 35 anni e questa storia è stata raccontata dallo stesso ragazzo sulla sua pagina Facebook postando un video che riprende il momento della proposta. Un momento felice in quei due anni di dolore e di malattia.

Il post che Edoardo allega al video è una lunga riflessione sulla sua storia, sull’amore e sulla malattia. “Questo è stato il tuo momento felice, anzi nostro. Come si può essere felici in questa situazione?”, domanda il ragazzo che poi trova una risposta negli occhi di lei: “Tu lo eri. Il video lo dimostra. Mi hai detto: ‘Scusami, non ho le forze di essere più felice di così’. Ma io l’ho visti tuoi occhi, erano carichi di una luce divina. A che cosa sarebbe servito scrivere qui se non ad aumentare la disperazione? Ho fatto e scritto sempre tutto quando tu eri lì accanto a me. Oggi ho visto troppa tristezza in giro. Scritta, parlata, pensata. Oggi il sole splende”.

Il video doveva essere il loro “segreto”, il loro “momento” privato. Edoardo ha trovato la forza di pubblicarlo perché: “In questo oceano di tristezza questo video è la prova di quello che io ho sempre pensato. L’Amore Vero vince sempre. Vince su tutto. È una forza davvero straordinaria, più di una medicina, più della cura. Nessuno lì dentro riusciva a farti sorridere. Solo questo, solo l’Amore. Sì l’Amore scritto maiuscolo. Allora penso sia giusto condividerlo con il mondo. Il mondo deve sapere che per quanto la morte sia disperazione, per quanto cerchi di distruggerti con una codardia senza precedenti… con noi non ce l’ha fatta. Noi, INSIEME, abbiamo fatto questo. Gli abbiamo sorriso in faccia. Adesso che tutti vedono, capiscono veramente che cosa eravamo e che cosa siamo”.

Si tratta di un video dolce e struggente, pubblicato sulla pagina di Edoardo il 20 giugno scorso e si chiude con una riflessione di speranza intrisa di malinconia: “Ho una promessa da mantenere, ho te, ho un esercito alle mie spalle. Abbiamo solo rimandato qualcosa. Non sono troppo triste, te non saresti d’accordo. Adesso so che se l’amore è vero Amore, niente può separare due persone fatte per stare insieme”.

LEGGI ANCHE: 1. L’emergenza Coronavirus avrà ripercussioni anche sui rischi di tumori/ 2. “Legata al letto e imbottita di morfina: così mia madre, malata di Covid, è morta in ospedale”

423
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.