Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:52
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Caserta, camorrista malato di aids ucciso dal suo boss perché “aveva rapporti con le donne del clan”

Immagine di copertina

Caserta, camorrista con aids ucciso dal suo boss per “i rapporti con le donne del clan”

A Caserta un camorrista da anni malato di aids è stato ucciso dal suo boss per aver avuto rapporti con le donne del clan. Ferdinando Brodella, 36 anni era affetto dal virus dell’Hiv e pur sapendo della sua malattia faceva abitualmente sesso con le donne legate alla camorra. Il boss del clan dopo aver scoperto la cosa e temendo di essere stato infettato aveva punito il suo affiliato con la morte.

Il suo corpo era stato ritrovato a pezzi in una masseria di Mondragone, comune costiero in provincia di Caserta. L’omicidio è avvenuto nel 1993 e la verità è emersa soltanto oggi, dopo 26 anni, per merito delle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia. Il capo del clan La Torre era sicuro di aver contratto il virus e per questo aveva ordinato di ucciderlo a colpi di pistola.

Questa mattina i Carabinieri hanno disposto la custodia cautelare per Mario Esposito, complice dell’omicidio e attualmente recluso nel carcere di Opera a Milano. Le altre accuse sono detenzione illegale di armi e distruzione di cadavere.

Al tempo le indagini avevano portato a pensare che l’omicidio fosse stato la conseguenza di un regolamento di conti tra i clan del Casertano.

Napoli, manifestazione contro la camorra: c’è anche il figlio di un boss
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Quirinale, Letta: “Martedì o mercoledì si arriverà a un nome condiviso da tutti”
Cronaca / Quirinale, Salvini: “Pericoloso togliere Draghi da Palazzo Chigi”
Cronaca / Green pass, da febbraio nuova scadenza: il governo valuta la proroga per chi ha fatto la terza dose
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Quirinale, Letta: “Martedì o mercoledì si arriverà a un nome condiviso da tutti”
Cronaca / Quirinale, Salvini: “Pericoloso togliere Draghi da Palazzo Chigi”
Cronaca / Green pass, da febbraio nuova scadenza: il governo valuta la proroga per chi ha fatto la terza dose
Cronaca / Quirinale, nel centrosinistra si fa largo il nome di Riccardi. Ipotesi scheda bianca al primo voto
Cronaca / Covid, oggi 138.860 casi e 227 morti: il tasso di positività al 15%
Cronaca / Intimidazione al pm che indaga sulla Fondazione Open: misterioso raid sulla sua auto
Cronaca / Strage nel bresciano: scontro tra auto e bus, morti 5 ragazzi
Cronaca / Oms: “La pandemia non finirà con Omicron”
Cronaca / Papa Francesco: "Dolore per i migranti morti in mare"
Cronaca / ESCLUSIVO TPI – “Controlli mai fatti in 25 anni”: lo scandalo dell’impianto Eni in Basilicata