Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Un boa constrinctor nel seminterrato di un palazzo di Roma

Immagine di copertina

Il rettile era lungo due metri

Un boa constrictor nel seminterrato di un palazzo di Roma

Gli uomini della Polizia municipale di Roma si sono trovati davanti un boa constrictor: un esemplare di serpente lungo due metri si era nascosto nel seminterrato di un palazzo di Roma. Il fatto è avvenuto alla periferia ovest della Capitale, a Casal Bernocchi.

Qui gli uomini del Reparto di Tutela Ambiente dei vigili sono intervenuti in uno stabile dopo che era stata segnalata la presenza di un rettile proprio nel palazzo. Il serpente è stato ritrovato dagli agenti in un’area comune del seminterrato dello stabile e, grazie all’aiuto del personale specializzato della Asl della zona, sono riusciti a recuperare il rettile e metterlo in sicurezza.

Il serpente di due metri è stato condotto poi in una struttura veterinaria adeguata. Al momento si sta lavorando per capire come abbia fatto un esemplare di boa constrictor a finire nel seminterrato di un palazzo romano. Questo tipo di rettile, infatti, fa parte di quegli animali protetti dalla convenzione internazionale delle specie minacciate di estinzione e non può essere venduto.

Il boa costrictor è uno degli animali più pericolosi del pianeta: questo rettile, infatti, è in grado di uccidere anche prede di grandi dimensioni. La sua tecnica – come suggerisce il suo nome – è quella di avvolgere e soffocare nelle sue spire le sue vittime.

Questo animale può raggiungere la lunghezza di quattro mesi e il peso di trenta chili e vive in una latitudine particolare del pianeta: sicuramente non a Roma. Questo rettile, infatti, vive nel Messico centro-meridionale e in tutti gli stati dell’America centrale e meridionale.

Il boa constrictor vive nelle foreste tropicali pluviali e in zone particolarmente umide. Possiamo pensare che il seminterrato romano fosse molto umido – come succede spesso a Roma – ma pare fortemente improbabile che il rettile vivesse lì. Dunque, ora è caccia al suo proprietario.

Ho trovato un serpente sul mio pianerottolo di casa nel centro storico a Roma | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Cronaca / Papa Francesco: “I genitori non condannino i figli gay”
Cronaca / Cagliari, 30enne disoccupato cerca di farsi vaccinare al posto di un no vax in cambio di una cena
Cronaca / Sileri al no vax: “Vi renderemo la vita impossibile”. Bufera social sul sottosegretario | VIDEO
Cronaca / Napoli, vuole il gelato ma non ha il green pass: anziano estrae pistola e la punta contro il vigilante
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”