Covid ultime 24h
casi +21.994
deceduti +221
tamponi +174.398
terapie intensive +127

Gli industriali lombardi vogliono cancellare il blocco dei licenziamenti

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 15 Ott. 2020 alle 14:14 Aggiornato il 15 Ott. 2020 alle 16:15
67
Immagine di copertina
Alessandro Spada, presidente di Assolombarda Credits: Twitter

Gli imprenditori della regione più colpita dal Coronavirus, la Lombardia, sono in ginocchio per la crisi e proprio nel momento della seconda ondata chiedono di poter licenziare i dipendenti. “L’Italia è l’unico Paese europeo in cui vige il blocco dei licenziamenti – ha affermato in un’intervista a La Stampa Alessandro Spada, presidente di Assolombarda – Una misura eccezionale, legata all’emergenza e che certamente aveva senso nel momento più difficile, quando di trattava di evitare che il lockdown generalizzato cancellasse intere realtà produttive, ma oggi stiamo assistendo alla graduale ripresa di alcuni settori mentre altri pagano ancora duramente gli effetti della pandemia. Si tratta di modulare i provvedimenti tenendo conto di questa realtà in mutamento”.

Spada rilancia la richiesta degli imprenditori di porre fine al blocco dei licenziamenti. E a chi teme una ondata di licenziamenti alla fine dello stop ribatte: “Per la verità nei miei incontri di queste settimane con le aziende lombarde non ho avuto questa impressione. In alcuni settori anzi c’è una ripresa incoraggiante”.

Sulla possibile quota di posti a rischio Spada spiega che “non sarebbe serio dare una percentuale. Ci sono settori, come la manifattura, che hanno fatto registrare forti riduzioni della produzione a marzo e aprile e che successivamente sono lentamente risaliti”. Ma ci sono anche, conclude,“settori in cui la pandemia ha profondamente modificato il panorama economico” e “non è detto che possano continuare ad essere gestiti con gli organici che avevano fino al febbraio scorso”.

Leggi anche: 1. Coronavirus, Conte: “Situazione preoccupa, rispettare le regole. Lockdown a Natale? Non do previsioni, mi occupo di prevenire” / 2. “Dopo i casi di oggi è davvero possibile un nuovo lockdown delle città italiane”: parla Pregliasco / 3. C’è l’emergenza Covid, ma all’Umberto I di Roma i pazienti sono stipati in sala d’attesa. Motivo? Il set di Mission Impossible con Tom Cruise

4. “La gente non ci vuole mai credere fino a quando deve per forza toccare con mano che il virus non è mai stato meno letale”. Parla Cartabellotta del Gimbe / 5. Nonostante il Covid abbiamo realizzato solo metà delle terapie intensive e usato un terzo dei fondi per posti letto e tamponi / 6. Tutti i numeri su Immuni tra le omissioni delle Asl e la paura dei contagiati

7. Giallo, arancione, rosso: i 3 scenari del Cts per le chiusure se salgono i contagi / 8. Covid, il ministro Speranza: “Il 75% dei contagi da parenti e amici: stop a tutte le feste” / 9. L’epidemiologo Le Foche: “I contagiati hanno carica virale bassa, epidemia domabile in primavera”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

67
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.