Covid ultime 24h
casi +20.648
deceduti +541
tamponi +176.934
terapie intensive -9

Apertura bar, ristoranti, parrucchieri e palestre in Molise: le date ufficiali

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 12 Mag. 2020 alle 16:05
67
Immagine di copertina
Il governatore del Molise Toma Credits: Facebook

Apertura bar, ristoranti, parrucchieri, palestre Molise: le date

Quali sono le date ufficiali per l’apertura di bar, ristoranti, parrucchieri, palestre, piscine e centri estetici in Molise? Sebbene l’ultimo Dpcm preveda per queste attività una ripartenza dal 1 giugno, in queste settimane di Fase 2 della lotta al Coronavirus in Italia sono tante le Regioni che stanno prendendo iniziative autonome, allontanandosi più o meno dalle prescrizioni dell’esecutivo. Il contagio, infatti, non è uniforme su tutto il territorio nazionale: ci sono Regioni molto più colpite di altre e questo, secondo molti governatori, giustifica delle riaperture differenziate delle attività sottoposte ancora al lockdown.

>> Apertura bar, ristoranti, parrucchieri e palestre: le date, regione per regione <<

Tra queste c’è pure il Molise, la prima regione a totalizzare zero contagi. E ora ha ufficializzato una data di apertura per bar, ristoranti, parrucchieri e centri estetici.

Apertura in Molise le date

Il Presidente della Regione Molise, Donato Toma ha scelto il 18 maggio come data per la riapertura di bar e ristoranti. “Credo che le regioni del Mezzogiorno – ha detto il governatore – abbiano dato, a livello istituzionale e comunitario, un grande esempio di diligenza, senso di responsabilità e rispetto delle regole. Non si può però mortificare quanto fin qui fatto portandoci davanti al Tar se riteniamo di poter accelerare, in sicurezza, un graduale processo di riapertura”.
“Il buon senso deve essere reciproco – ha aggiunto Toma – se in alcuni territori la curva epidemiologica è prossima allo zero, non si può tenere ferma a oltranza l’economia e soprattutto la microeconomia dietro cui ci sono famiglie e lavoratori che stanno affrontando gravi difficoltà. Se le condizioni lo consentono bisogna consentire, ovviamente in assoluta sicurezza e rispettando tutte le prescrizioni, una graduale riapertura. E’ quello – ha anticipato – che anche come Molise chiederemo nelle prossime ore al Governo. Ed è per questo che solidarizziamo con l’amica Jole Santelli, presidente della Regione Calabria: non è impugnando al Tar i provvedimenti regionali che si risolve la pandemia. Il metodo deve essere quello del dialogo e del rispetto delle prerogative territoriali”.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Leggi anche:

1. Coronavirus, l’indice di contagio R0 regione per regione: i dati aggiornati / 2. Come si calcola l’indice di trasmissibilità R0 / 3. Guerra (Oms): “I sintomi stanno cambiando, forse già contagiati tre milioni di italiani”

4. Il test della saliva che si fa in 6 minuti / 5. “Non andare a lavoro, ci contagi”: i biglietti ricevuti da un medico di una Rsa di Milano. Glieli mandano i vicini di casa / 6. Tamponi pre-ricoveri e accessi separati: ecco la Fase 2 in ospedale

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

67
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.