Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Ancona, mangia sushi e si sente male: 21enne finisce in rianimazione

Immagine di copertina
Credit: Pixabay

Si è sentita male il giorno dopo aver mangiato sushi, accusando gravi sintomi dovuti ad un’intossicazione alimentare. Una ragazza di 21 anni di Foligno è stata portata con massima urgenza nella struttura di Anestesia e Rianimazione dei Trapianti e Chirurgia Maggiore dell’ospedale Riuniti di Ancona. Il suo bollettino medico sarebbe grave. C’è infatti una grave compromissione di organi, con varie insufficienze. In particolare un’insufficienza epatica che la trattiene in ospedale e ha aggravato la situazione. Si tratterebbe, secondo i medici, di un’intossicazione dovuta alla leptospirosi.

La ragazza avrebbe mangiato sushi la sera del 24 gennaio 2021, sentendosi male poche ore dopo aver consumato il pesce crudo. Portata inizialmente al Pronto soccorso di Foligno, i medici l’hanno spostata nel reparto di rianimazione. Visto però l’aggravarsi delle sue condizioni fisiche, la ragazza è stata trasferita nella struttura Anestesia e Rianimazione dei Trapianti e Chirurgia Maggiore dell’ospedale Riuniti di Ancona, dove tuttora sarebbe ricoverata. I medici hanno sottoposto la giovane a un trattamento di depurazione continua del sangue con particolari filtri per l’eliminazione di sostanze tossiche e infiammatori.

Nel frattempo sono in corso gli esami per individuare in fretta la causa che ha scatenato il danno multiorgano, in modo da poter arrivare quanto prima ad una cura efficace per la ragazza, mentre i Nas stanno svolgendo accertamenti sull’intossicazione. In particolare dovranno controllare il locale e verificare eventuali anomalie e contaminazioni. A provocare l’infezione, la leptospirosi, potrebbero esserci anche altre cause, come il contatto come le feci o l’urina di animali o potrebbe essere stata trasmessa dai topi.

Leggi anche: Dopo avere mangiato sushi, gli amputano la mano: “Infezione da pesce crudo”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 4.552 nuovi casi e 66 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,6%
Cronaca / Palombelli difende le sue affermazioni sui femminicidi: “Guardare realtà da tutte le angolazioni”
Cronaca / Quando esce The Post Internazionale in edicola, città per città
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 4.552 nuovi casi e 66 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,6%
Cronaca / Palombelli difende le sue affermazioni sui femminicidi: “Guardare realtà da tutte le angolazioni”
Cronaca / Quando esce The Post Internazionale in edicola, città per città
Cronaca / Positivi al Covid, accompagnano i figli a scuola prima dell’esito del tampone: due classi in quarantena
Cronaca / “Il Covid non esiste”: maestra trevigiana no vax e no mask ricoverata in terapia intensiva
Cronaca / Brunetta: “Adesso basta smart working, con il Green Pass tutti i lavoratori potranno tornare in presenza”
Cronaca / Barbara Palombelli sui femminicidi: “Bisogna chiedersi se le donne hanno avuto comportamenti esasperanti”
Cronaca / Green pass per tutti i lavoratori: multe fino a 1.500 euro e stop allo stipendio per chi non ha la certificazione
Cronaca / Alessandro Barbero contro il Green Pass: "Così la sinistra si piega ai padroni"
Cronaca / Rt ancora in calo in Italia, lieve diminuzione di ricoveri e terapie intensive