Covid ultime 24h
casi +16.146
deceduti +477
tamponi +273.506
terapie intensive -35

Alcamo, organizzano una giocata a carte: multati quindici giovani

Di Antonio Scali
Pubblicato il 8 Dic. 2020 alle 15:55
106
Immagine di copertina

I carabinieri della provincia di Trapani hanno sorpreso ad Alcamo 15 giovani, tra i 19 e i 22 anni, che stavano facendo una festa senza mascherine e senza osservare alcun tipo di distanziamento sociale. Il party si svolgeva in un’abitazione privata. All’arrivo dei militari, i giovani erano intenti ad ascoltare musica, bere alcolici e giocare a carte. Dopo aver identificato tutti i presenti, i carabinieri hanno proceduto a sanzionarli amministrativamente per la violazione delle norme anti Covid in vigore, per un totale di 6000 euro.

Si tratta curiosamente del secondo caso simile in pochi giorni che si registra nella cittadina del trapanese. Come vi avevamo raccontato, qualche giorno fa era stata interrotta dai militari una festa di compleanno in una villetta, dove sono state sanzionate 13 persone, tutte tra i venti e i trenta anni, privi di mascherina. Colti in flagrante dai carabinieri, hanno ammesso le loro colpe e hanno accettato senza troppe proteste le sanzioni previste per aver violato le normative anti-Covid. I giovani in questo caso sono stati multati per un totale di 5200 euro. Come se non bastasse, a rendere tragicomica la scena, durante l’intervento dei carabinieri è arrivata la consegna della torta di compleanno del festeggiato.

Leggi anche: Alcamo, festa di compleanno in villa con 13 persone: 5200 euro di multa

106
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.