Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 13:15
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Afghanistan e rischio attentati in Italia, gli 007: “Situazione imprevedibile”

Immagine di copertina

Il piano di evacuazione dei nostri collaboratori e dei loro familiari dall’Afghanistan si è concluso. Questa mattina alle 8 ha fatto rientro a Fiumicino l’ultimo volo con a bordo 58 afghani. Dopo l’escalation di violenza verificatasi in aeroporto tutte le operazioni sono state velocizzate. I tre attentati dell’Isis-k che hanno colpito decine di civili hanno fatto impennare l’asticella dell’allerta e ora si teme anche per possibili ripercussioni alla sicurezza interna dei Paesi che hanno compiuto le evacuazione. Tra questi c’è ovviamente l’Italia.

Già in fase di evacuazione, l’intelligence italiana ha svolto una attività di monitoraggio: una sorta di “screening”, in coordinamento con i colleghi statunitensi e britannici, al fine di scongiurare il rischio che tra di profughi che in questi giorni stanno sbarcando a migliaia a Fiumicino, grazie al ponte aereo approntato dalla Difesa, si possano nascondere potenziali terroristi, potenziali minacce per la sicurezza interna. Forze dell’ordine e intelligence continuano a monitorare gli arrivi in Italia.

Il prossimo 31 agosto, il ministro della Difesa Guerini farà un punto con il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica (Copasir). Per l’intelligence italiana la situazione è “in evoluzione ed imprevedibile” e l’allerta deve restare sempre alta. Guerini, definisce “possibile” l’eventualità che ciò che è successo “possa avere riverberi su altre regioni”. Il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga parla di “rischio altissimo di infiltrazioni” tra i migranti che attraversano la “porta balcanica”.

E il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ribadisce che “Roma resta fermamente determinata a contrastare, insieme agli Stati Uniti e agli altri partner internazionali, ogni forma di terrorismo e di violenza fondamentalista”

Il Copasir, che nei giorni scorsi ha ascoltato il ministro degli Esteri Luigi di Maio e i capi di Dis e Aise, “si è tenuto costantemente informato – spiega il presidente dell’organismo parlamentare, Adolfo Urso – sulle operazioni di evacuazione in corso e sulle condizioni di sicurezza nell’aeroporto di Kabul sottoposto agli attacchi del terrorismo islamico”

Guerini, che illustrerà al Copasir gli ultimi sviluppi, in una intervista ha già sottolineato come serva più che mai in questo momento uno scatto della Ue nelle politiche relative alla Difesa. “È necessario un salto di qualità sul tema della sicurezza: analisi condivisa della minaccia, agenda politica comune, costruzione di capacità militari e, se necessario, volontà di impiegarle”, ha sostenuto.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / L’Earth Technology Expo a Firenze dal 13 al 16 ottobre
Cronaca / Gkn, accolto il ricorso Fiom: il giudice blocca i licenziamenti per 422 dipendenti
Cronaca / Droga: spaccio a Catania, coinvolti anche bambini di 10 anni
Ti potrebbe interessare
Cronaca / L’Earth Technology Expo a Firenze dal 13 al 16 ottobre
Cronaca / Gkn, accolto il ricorso Fiom: il giudice blocca i licenziamenti per 422 dipendenti
Cronaca / Droga: spaccio a Catania, coinvolti anche bambini di 10 anni
Cronaca / Morte Luana D’Orazio, la perizia della procura: “L’orditoio era stato manomesso”
Cronaca / 3.838 nuovi casi e 26 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Referendum contro il green pass, parte la raccolta firme
Cronaca / Green Pass all’aeroporto di Roma Fiumicino? I controlli con il QR code sono un miraggio: VIDEO
Cronaca / Bambino di 4 anni caduto dal balcone a Napoli. In un video diceva: “Ti butto giù”
Cronaca / Vola in Moldavia per la fecondazione assistita: 30enne di Chivasso muore dopo l’intervento
Cronaca / Cinema, stadi e teatri all’80% e deroghe al metro di distanza: le ipotesi del Governo per il nuovo decreto