Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:51
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

“Tu sali davanti o non entri nel taxi”: Aboubakar Soumahoro vittima di razzismo a Roma

Immagine di copertina
Il sindacalista italo-ivoriano Aboubakar Soumahoro

La denuncia del sindacalista italo-ivoriano

Sali davanti o non entri nel taxi: Aboubakar Soumahoro vittima di razzismo

“Tu sali davanti o non puoi salire sul mio taxi”. Sono queste le parole che Aboubakar Soumahoro, il sindacalista italo-ivoriano, si è sentito rivolgere da un tassista a Roma. Il tassista, di fronte al diniego di Aboubakar Soumahoro di salire davanti, si è rifiutato di farlo entrare nel suo veicolo e portarlo a destinazione. La denuncia arriva direttamente da Soumahoro sui social.

“Mentre mi allontanavo, scioccato ed incredulo, ho notato che l’autista faceva accomodare due passeggeri nel medesimo taxi e sul sedile posteriore dove mi era stato negato l’accesso pochi minuti prima”, prosegue. Quindi, è tornato indietro: “Dinnanzi a questa differenza di trattamento, sono tornato indietro e ho fatto notare al tassista questa ingiustizia”.

Aboubakar Soumahoro ha raccontato questa storia per farne un esempio. “Questi atteggiamenti differenziati e discriminatori devono esser stigmatizzati con forza. Sono certo che quest’autista rappresenta la minoranza di migliaia di tassisti che lavorano faticosamente e quotidianamente con professionalità”, dice. E infine annuncia che “una segnalazione sarà fatta agli organi competenti”.

Dal momento della pubblicazione dei post, Aboubakar Soumahoro ha ricevuto numerose manifestazioni di solidarietà, da parte di amici e sostenitori. E oggi, a quasi 24 ore dall’episodio di razzismo di cui è stato vittima, ha ringraziato su Facebook. “Ringrazio di cuore ognuno di vuoi per le numerose manifestazioni di solidarietà e per le molteplici espressioni di condanna”, ha scritto.

“Continuiamo ad unire le nostre forse per proteggere l’unica razza esistente, ovvero quella umana, da ogni forma di disumanità. L’ingiustizia, da qualsiasi parte provenga e in qualsiasi forma si manifesti, non va mai banalizzato ma va sempre stigmatizzato. #RESTIAMOUMANI”.

Aboubakar Soumahoro: “Io, sindacalista dei braccianti, vi racconto chi era Soumayla Sacko, ucciso in Calabria”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 155.697 casi e 389 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15%
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Bollette luce e gas, come difendersi dai rincari record
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 155.697 casi e 389 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15%
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Bollette luce e gas, come difendersi dai rincari record
Cronaca / Inps, arriva il servizio “Pensami”: aiuterà le persone a conoscere il loro futuro pensionistico
Cronaca / Quirinale, una dodicenne si fa portare a Roma per l’elezione: “Da grande farò politica”
Cronaca / Green pass, durata illimitata per i guariti e chi è vaccinato con la terza dose
Cronaca / Quirinale, Casini, Draghi e Belloni in pole. Letta: “Non ci sarà un presidente di destra”
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo